Il Caleidoscopio: Don Rosa, il fumettista che immaginò Zio Paperone bambino

Panini Comics pubblicherà l’opera omnia di Don Rosa, uno dei fumettisti più originali e capaci di sempre: la nuova collana, ispirata alla prestigiosa edizione Fantagraphics d’Oltreoceano, è stata presentata all’ultimo Lucca Comics e accolta con entusiasmo dagli appassionati Disney.

Nato nel Kentucky nel 1951, Keno Don Rosa – il cui primo nome deriva da “Gioacchino” e tradisce origini italiane – è stato ingegnere e ha lavorato a lungo nell’azienda di famiglia. Solo nel 1986 ha colto al volo l’occasione di realizzare il “sogno di una vita”: quello di diventare un autore di fumetti Disney, in grado di padroneggiare con maestria ogni elemento della storia, dalla sceneggiatura al disegno.

La sua fonte di ispirazione è Carl Barks, per cui nutre da sempre un amore sconfinato e di cui è considerato l’erede. Barks è il più grande autore Disney di tutti i tempi: nel 1947 creò il personaggio di Zio Paperone – in inglese un “Uncle Scrooge” di dickensiana memoria – che intere generazioni di sceneggiatori e disegnatori hanno potuto personalizzare e far conoscere ai bambini – e non solo! – di tutto il mondo.

Don Rosa legge e rilegge Barks da quando era piccolo. Ammira il suo tratto essenziale ma mai banale: con sfondi puliti e poche battute nei baloon, riusciva come nessun altro a caratterizzare alla perfezione i personaggi e le situazioni più disparate. Don Rosa “fa suo” questo Zio Paperone, lo arricchisce di sfumature inedite e soprattutto gli dona un passato strutturato e coerente: negli anni ’90 si cimenta nella sua opera più famosa, La Saga di Paperon de’ Paperoni (“The Life and Times of Scrooge McDuck”) pubblicata recentemente in Italia sui primi due volumi della testata Tesori International.

Narra la storia del nostro beniamino alle prese con l’ascesa verso la ricchezza: una sorta di “fumetto di formazione” che capitolo per capitolo ci mostra la sua crescita da bambino a uomo; l’intera avventurosa, emozionante e spesso dolorosa vita di Paperone prima di diventare lo Zione tirchio ma dal cuore d’oro che tutti conosciamo. Dal castello di famiglia in Scozia, in cui si aggirano i fantasmi dei nobili decaduti di un tempo, al primo soldino guadagnato facendo il lustrascarpe, fino in Australia, passando per le acque fangose del Mississippi e le praterie terra dei cowboy: una saga di coraggio e determinazione, ma anche di sacrifici e di purissimi sentimenti come l’amore per la famiglia e per la “donna irraggiungibile”, preziosi amuleti da custodire spesso più gelosamente del denaro. Una epopea che ci insegna che si può raggiungere ogni obiettivo se ci si crede con fede incrollabile, se si ha abbastanza astuzia – e Paperone ne ha da vendere – per superare la sfilza di ostacoli che la Vita è sempre pronta a sottoporci.

Don Rosa rifinisce con cura spasmodica ogni singola vignetta: la rende un autentico microcosmo, pieno di dettagli infinitesimali a cui dedica grande attenzione. In questo modo la storia si può leggere su più livelli: spesso, mentre sulla scena i protagonisti sono intenti in dialoghi o azioni, sullo sfondo si muovono personaggi secondari, o sono osservabili dettagli che ad uno sguardo poco attento sfuggono spesso e volentieri. Quasi tutti i capitoli, nella “splash page” iniziale, contengono una dedica piena di ammirazione al mentore Barks espressa con l’acronimo D.U.C.K. (“Dedicated to Uncle Carl by Keno”). Com’è nel suo stile, la scritta è nascosta nelle pieghe del disegno: sta al lettore cimentarsi a trovarla di volta in volta.

Purtroppo nel 2008 Don Rosa ha deciso di ritirarsi dal mondo del fumetto per motivi di salute. Nonostante questo, è a disposizione dei fan che accorrono numerosi alle manifestazioni di mezzo mondo – soprattutto in Europa – per farsi autografare le copie dei suoi capolavori o vederlo disegnare con la cura di sempre i personaggi che lo hanno reso celebre.

Ora possiamo rileggere tutte le storie di Don Rosa in ordine cronologico e in lingua italiana sulla “The Don Rosa Library”: nonostante il prezzo piuttosto alto, che ha fatto storcere il naso a più di un appassionato, è senza dubbio una pubblicazione attesissima e imperdibile per chi considera Don Rosa un fumettista unico nel suo genere.

La Scheda

“The Don Rosa Library – Zio Paperone e Paperino” collana edita da Panini Comics.

In edicola e fumetteria ogni 10 del mese a partire da questo mese di novembre, per 20 uscite totali.

Prezzo: 8,90 euro a volume.

.