Grosso furto nel cantiere della nuova isola ecologica tra Sona e San Giorgio in Salici

Ascolta questo articolo

Sono iniziati solo da pochi giorni i lavori per la realizzazione della nuova isola ecologica tra Sona e San Giorgio in Salici, e già arriva uno stop a causa di un grosso furto che si è verificato la scorsa notte.

La nuova piazzola è situata in via Terminon e coprirà una superficie di circa 4000 metri, andando a servire Sona, San Giorgio in Salici e, per alcune tipologie di rifiuti, anche Palazzolo. Una realizzazione importante con un costo di 685mila euro, dei quali 350mila in arrivo dalla Regione.

cantiere-nuova-isola-ecologica-sona-novembre-2016-2
Nelle foto il cantiere della nuova isola ecologica tra Sona e San Giorgio in Salici

Il nuovo centro di raccolta, che già era stato previsto dalla precedente Amministrazione comunale e che sostituirà quello oggi presente in via San Quirico a Sona, è organizzato lungo un percorso ad anello a senso unico che si sviluppa attorno a una pedana rialzata centrale di accesso ai container scoperti.

La carreggiata stradale del circuito interno sarà molto ampia, larga circa sei metri, per evitare che eventuali veicoli in sosta ostacolino il transito e per assicurare lo spazio di manovra necessario ai mezzi di servizio durante le operazioni di carico.

Verrà realizzata anche una zona coperta di circa 110 metri quadrati per lo stoccaggio dei rifiuti pericolosi. Secondo le stime del Comune, il nuovo centro potrà gestire la presenza contemporanea di circa venticinque veicoli.

Lavori iniziati ma, come si diceva, già stoppati in quanto nella notte tra giovedì e venerdì ignoti si sono introdotti nel cantiere e hanno rubato una benna di una ruspa ed una grande quantità di ferro pronto per essere utilizzato nel getto di struttura.

Si tratta di un danno economico sicuramente rilevante e un danno anche alla tempistica di realizzazione della nuova isola ecologica in quanto ora bisognerà provvedere ad riacquistare il ferro necessario per armare la struttura, con conseguenti ritardi nei lavori.