Gran Premio di Ciclismo San Luigi di Sona: la medaglia d’oro a Gianni Moscon

Ascolta questo articolo

Va al ciclista trentino Gianni Moscon la 52esima edizione del Gran Premio di ciclismo San Luigi, disputatosi martedì a Sona all’interno delle manifestazioni della sagra paesana.

Moscon, che non è certo un volto sconosciuto visto che può vantare una maglia azzurra da quasi capitano ai prossimi Mondiali di Richmond ed un imminente contratto da professionista con la Sky, ha letteralmente asfaltato tutti gli avversari lasciandoseli indietro già a trenta chilometri dall’arrivo dove si è presentato in solitaria.

Da segnalare che al secondo posto, dopo un’ottima gara, si è piazzato il veronese Alessandro Fedeli.

Presente alle premiazioni anche il campione di qualche anno fa Maurizio Fondriest. Ottima come sempre l’organizzazione dell’Associazione Ciclistica di Sona.

Nella foto il podio del Gran Premio, con al centro Moscon.

.