Giovanni Forlin è il nuovo Segretario del Partito Democratico di Sona

Nelle scorse settimane nella provincia veronese si sono tenute le assemblee locali di tutti gli iscritti al Partito Democratico per eleggere il nuovo segretario provinciale in seguito alle dimissioni di Alessio Albertini, diventato Sindaco di Belfiore. Oltre al segretario provinciale i vari circoli, tra i quali anche quello di Sona, sono stati chiamati a rinnovare i propri direttivi.

L’assemblea degli iscritti del Comune di Sona, riunitasi giovedì 7 dicembre, molta partecipata e con una significativa presenza di giovani, per il segretario provinciale ha espresso la propria preferenza, a stragrande maggioranza, per la mozione che appoggia Valeria Pernice ma, soprattutto, ha eletto Giovanni Forlin quale nuovo segretario del circolo di Sona del Partito Democratico.

Giovanni Forlin, nuovo Segretario del PD di Sona

“Giovanni – spiegano dal PD di Sona – succede a Mirko Ambrosi al quale va un sentito ringraziamento per aver accettato di guidare il nostro circolo dopo le dimissioni di Lucia Corona Piu. Al nuovo segretario il compito di guidare il nostro circolo verso il prossimo ed immediato impegno rappresentato dalle elezioni comunali in primavera. Da tempo sono iniziati gli incontri per definire il programma elettorale. Con il rilancio partecipativo scaturito dal congresso e dopo le importanti iniziative intraprese in questi cinque anni, il Partito Democratico di Sona si prepara ad interpretare una nuova fase elettorale per assumere, anche assieme gli amici di Nuove Prospettive, un ruolo di governo a Sona”.

Giovanni Forlin, avvocato, residente a Lugagnano, ha un curriculum importante nella politica di Sona, con i tanti anni di presenza in Consiglio comunale dove si è sempre fatto notare per l’estrema attenzione soprattutto alle problematiche ambientali e sociali del territorio. Forte e di lunga data pure il suo impegno nel volontariato locale. Attualmente riveste anche la carica di Presidente dell’AC Lugagnano.

Mario Salvetti
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.