Giovani e partecipazione europea: Un laboratorio a cura del Centro Servizio per il Volontariato

La valorizzazione della cultura e della consapevolezza di un pensiero europeo e di una cittadinanza europea è alla base del festival “Verona Èuropa” che si svolgerà dal 27 aprile al 12 maggio. Una serie di incontri, eventi, spettacoli e workshop promossi da Comune di Verona, Università degli Studi di Verona e Europe Direct – Provincia di Verona.

All’interno di questa iniziativa è di particolare valore la proposta del laboratorio “Giovani e partecipazione europea: lo strumento della petizione” che si svolge martedì 30 aprile alle 18 organizzato dal Centro Servizio per il Volontariato di Verona presso la sede di via Cantarane, 24 (zona Santa Marta).

L’incontro sarà condotto da Davide Peccantini, storico e docente di diritto, e sarà basato sull’analisi del diritto di voto contenuto nella Costituzione Italiana per scoprire un diritto poco conosciuto, quello di petizione, previsto per chiunque abbia la cittadinanza europea. Il funzionamento di questo strumento, con riferimento particolare alle modalità di scrittura e presentazione delle petizioni, verrà illustrato in modalità laboratoriale interattiva. Se ne sottolineerà il ruolo come strumento di partecipazione attiva alla vita politica dell’Unione Europea.

I partecipanti saranno divisi in gruppi tematici e avranno l’occasione di sperimentare questo strumento in prima persona. Il laboratorio è ad ingresso gratuito. È richiesta l’iscrizione compilando il seguente modulo.

Enrico Olioso
Nato a Bussolengo il 16 agosto 1964, risiede dall’età di 5 anni a Sona (i primi 5 anni a Lugagnano). Sposato con due figli. Attivo nel mondo del volontariato fin dall’adolescenza, ha fatto anche esperienza di cooperazione sociale. È presidente dell’associazione Cav. Romani, socio Avis dal 1984 e di Pro Loco Sona dal 2012. Fa parte della redazione di Sona del Baco da Seta dal 2002. È tra gli ideatori del progetto Associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014 e del progetto Giovani ed Associazioni attivato nel 2020.