Giornata della memoria: Iniziativa del Comune di Sona e delle scuole per non dimenticare

Un percorso di riflessione online in sinergia con gli studenti delle terze medie degli istituti comprensivi di Sona e Lugagnano, che porti a comprendere, con documentari, testimonianze, letture, parole e riflessioni cosa è successo. È il programma promosso dal Comune di Sona per celebrare la Giornata della memoria, ricorrenza internazionale istituita per commemorare le vittime dell’Olocausto.

Giovedì 27 gennaio, sulla pagina Facebook del Comune verranno proposti, ad orari cadenzati, alcuni video. Si comincia alle 10.30 con il documentario originale delle immagini della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz da parte dell’Armata Rossa. Si prosegue alle 14.30 con la lettura del nono capitolo “I sommersi ed i salvati“ tratto dal libro “Se questo è un Uomo” di Primo Levi. Alle 16.30 sarà il momento della lettura delle ultime pagine del “Diario di Anna Frank”. La conclusione, alle 20, è affidata all’“L’abisso di Auschwitz” raccontato da Liliana Segre ed estratto da una puntata andata in onda su TV 2000.

La riflessione viene inoltre affidata alle parole degli studenti del territorio. Uniremo tutti i pensieri che le alunne e gli alunni delle terze medie ci consegnerannospiega l’assessore alla cultura Gianmichele Biancoper dare voce al ricordo di questa pagina atroce dell’umanità. Metteremo sul sito del Comune le immagini del campo di Auschwitz e la raccolta delle parole che gli studenti ci manderanno: un modo per unire nel tempo e nello spazio la ricorrenza e non farla mai dimenticare”.

Articolo precedenteCovid: Il bollettino settimanale del Baco sui contagi nei 98 Comuni veronesi
Articolo successivoCovid a scuola: E’ tempo di passare alla fase della convivenza con il virus, per salvare il presente dei nostri figli
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews