Giornata del FAI e Mercato della terra, domenica a Sommacampagna un mix di arte e cibo

Del Mercato della Terra organizzato ogni prima domenica del mese ad iniziare da luglio 2018 da Slow Food Garda Veronese assieme allAmministrazione Comunale di Sommacampagna, abbiamo già scritto più volte ed il successo che sta avendo né da riscontro della fiducia delle persone che lo frequentano con sempre maggiore interesse.

Domenica prossima 24 marzo però c’è un’importante novità! È infatti la “Giornata del FAI di primavera” e per quest’occasione il Mercato della terra fa il bis per il mese di marzo.

La giornata del FAI è un evento nazionale promosso dal Fondo Ambiente Italiano, ente preposto alla salvaguardia del patrimonio storico, artistico ed ambientale italiano. Il FAI, non godendo di contributi statali, ma intervenendo alla conservazione di beni della collettività, organizza questo tipo di manifestazione proprio per raccogliere fondi utili a portare a termine la propria missione.

Quest’anno le Giornate FAI di Primavera, dedicate all’apertura di luoghi che normalmente non sarebbero visitabili, propongono a Sommacampagna due tipi di esperienza: la visita alla villa Saccomani e una passeggiata di circa 4 km al Santuario della Madonna di Monte (nella foto), Luogo del Cuore del FAI 2018.

Sarà quindi una giornata densa di opportunità: conoscere luoghi normalmente non accessibili e fare una spesa “sana”.

E per finire, al termine della giornata alle ore 17 nella Sala degli Affreschi di Palazzo Terzi, sede municipale, si terrà il concerto “Fra Jazz e Latino Americano”, con il pianista Paolo Birro e Thomas Sinigaglia alla fisarmonica, ad inaugurazione della rassegna “La bottega delle arti” di SferMusic.

Enrico Olioso
Nato a Bussolengo il 16 agosto 1964, risiede dall’età di 5 anni a Sona (i primi 5 anni a Lugagnano). Sposato con due figli. Attivo nel mondo del volontariato fin dall’adolescenza, ha fatto anche esperienza di cooperazione sociale. È presidente dell’associazione Cav. Romani, socio Avis dal 1984 e di Pro Loco Sona dal 2012. Fa parte della redazione di Sona del Baco da Seta dal 2002. È tra gli ideatori del progetto Associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014 e del progetto Giovani ed Associazioni attivato nel 2020.