Genocidio, una passione europea

CREA (Associazione Culturale e di Promozione Sociale) di Custoza, Gruppo Culturale Passepartout di Sona, Libreria Castioni Sergio di Lugagnano, invitano all’incontro con GEORGES BENSOUSSAN (storico del Centro di Documentazione Ebraica contemporanea di Parigi) autore del libro: GENOCIDIO, UNA PASSIONE EUROPEA. Assieme allo scrittore saranno presenti Flaviano Sessi (curatore dell’edizione italiana dei diari di Anna Frank) e Costantino Di Sante (storico del colonialismo italiano).

SABATO 28 FEBBRAIO ORE 17.30, HOTEL ANTICO TERMINE – VIA STAZIONE – LUGAGNANO.

 

Come è stato possibile che il Novecento sia stato il secolo delle carneficine, delle guerre mondiali, dei crimini di massa, dello sterminio biologico degli ebrei, dell’eliminazione fisica di tante minoranze (armeni, sinti e rom…), dello sfruttamento del lavoro sino alla morte nei gulag dell’impero sovietico?

 

Nel libro che verrà presentato (“Genocidio, una passione europea” – Marsilio, 2009), l’autore, lo storico Georges Bensoussan, percorre con lucidità la strada che lo conduce a collegare i fili dell’antisemitismo alle diverse forme di razzismo che si sono esercitate a danno di inermi nell’Europa del Novecento, cercando delle risposte alla domanda più angosciosa: perché il potere ha prodotto un tale carico di sofferenza?

 

INGRESSO LIBERO
Per informazioni: Libreria Castioni Sergio, via Cao Pra 28 Lugagnano, tel. 045-514268
Gruppo Culturale Passepartout, Sona
CREA (Associazione Culturale e di Promozione Sociale), via Lugo 2 Custoza, www.creacustoza.it