Gardaland SEA LIFE Aquarium con Plastic Free e Comune per una speciale pulizia della spiaggia di Castelnuovo del Garda

In vista della Giornata Mondiale dell’Ambiente, che ricorre il prossimo 5 giugno, è stato organizzato dal Comune di Castelnuovo del Garda uno speciale evento di pulizia del tratto di spiaggia dei Ronchi, realizzato in collaborazione con Gardaland SEA LIFE Aquarium e con l’associazione Plastic Free Onlus, punto di riferimento in Italia nella lotta all’inquinamento da plastica.

Plastic Free Onlus nei giorni scorsi ha ufficialmente sottoscritto un protocollo di collaborazione con lo stesso Comune, ottenendo il riconoscimento operativo sul territorio: è nata così una task force supportata da SEA LIFE in coordinamento con l’amministrazione Locale che prevede una serie di attività volte alla tutela del territorio come, ad esempio, la pulizia del Lido Ronchi.

La prima attività di questa importante collaborazione ha visto coinvolte famiglie e ragazzi per un totale di oltre 50 persone che, nel giro di due ore, hanno ripulito il tratto di fronte lago compreso tra piazza del lido Campanello e lido Ronchi, raccogliendo numerosi sacchi di rifiuti di ogni tipo come bottiglie di plastica, sigarette, cartacce e tappi di bottiglia, rinvenuti a causa delle cattive abitudini dure a morire. Tutti i rifiuti sono stati poi differenziati e conferiti negli appositi contenitori.

La pulizia è stata supportata dall’utilizzo di un drone dotato di telecamera ad altissima definizione, in grado di rilevare i rifiuti sommersi nella prima fascia di lago che costeggia la passeggiata ciclopedonale. Grazie ad un sofisticato software di foto-ricognizione è stato realizzato uno scatto per ogni secondo di navigazione, destinato a formare un filmato composto da migliaia di frame in alta risoluzione, grazie ai quali è stato possibile individuare la precisa posizione dei vari rifiuti in acqua.

La foto rilevazione sarà consegnata alle autorità di competenza per il recupero in acqua. Questa tecnologia verrà utilizzata per tutte le future attività previste nel progetto che coinvolgono l’acquario, il Comune e la Onlus.

Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews