Lugagnano: Freccette agli ottavi di finale

Buon risultato per i Drin Drin Team del Matteo Dart Club di Lugagnano nelle finali nazionali di soft dart, le cosiddette freccette elettroniche, svoltesi a Bolzano. La squadra, guidata da Matteo Giardini e composta da Mirko Costa, Paolo Conatti, Roberto Caobelli, Gabriel Rollo, Andrea Lonardi ed il promettente Simone Coatto, determinante in molte partite, è giunta negli ottavi di finale della categoria Elite.

 

«Siamo comunque soddisfatti del risultato», spiega Matteo Giardini, «anche se c’è un pizzico di rimpianto nel ripensare all’ottavo di finale contro i Game Over di Mantova, giunti poi terzi, c’è mancata la freddezza necessaria. Poco male ci servirà di lezione per il campionato provinciale che inizierà in marzo». Già mpegnato, col Dart Club di Lugagnano in collaborazione con l’amministrazione comunale di Sona, nell’organizzazione della decima edizione del torneo di San Martino valevole per il Gran Prix in programma dal 12 al 15 novembre a Lugagnano. «Abbiamo iniziato con largo anticipo», prosegue il dirigente, «in quanto si tratta di una manifestazione che necessita di una organizzazione collaudata». Lo scorso anno al palazzo dello sport si cimentarono quasi 700 giocatori provenienti da diverse regioni.