Facciamo rumore contro il bullismo: Flash mob della scuola di Lugagnano per la giornata contro i comportamenti violenti

Si è tenuto questo mercoledì mattina il flash mob per la Giornata Nazionale contro il Bullismo e il Cyberbullismo dell’Istituto Comprensivo di Lugagnano.

La Giornata Nazionale del 7 febbraio è stata istituita nel 2017 su volere del Miur, per conoscere meglio questa piaga sociale e per riflettere su quali possano essere gli strumenti per impedire che comportamenti violenti e di prevaricazione continuino ad accadere tra bambini e ragazzi con risvolti purtroppo anche tragici.

Quindi alle ore 11, al suono della campanella, tutti gli alunni della scuola primaria e secondaria accompagnati dai propri docenti si sono riuniti nell’ex parcheggio adiacente alla scuola Anna Frank, come si può vedere nelle foto di Mario Pachera.

Per alcuni minuti è stata sospesa ogni attività didattica per aderire  all’iniziativa di portata nazionale “Facciamo rumore contro il bullismo” organizzata dalla Fondazione Libra ets in collaborazione con l’Osservatorio sul Bullismo, Cyberbullismo e Disagio Giovanile istituito presso il CREG dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

Ha aperto l’evento la Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Lugagnano Miriam Avila con un breve discorso, invitando tutti i presenti “a fare la differenza ogni giorno della propria vita, ad essere persone migliori e a combattere le ingiustizie”.

Il flash mob si è concluso con uno scrosciante applauso all’urlo “Stop al Bullismo” e gli alunni hanno infine intonato una canzone per poi tornare alle attività didattiche.

Questo importante e partecipato momento di riflessione rientra in un’attività continua praticata all’interno dell’Istituto Scolastico della frazione, sempre estremamente attento all’argomento per il benessere degli alunni.

Francesca Tenerelli
Nata il 29 gennaio del 1976, parte attiva da sempre nella comunità di Lugagnano, con una breve interruzione per trasferimento a Decimomannu vicino a Cagliari. Ha conseguito la maturità scientifica presso il liceo Galileo Galilei a Verona e attualmente è impiegata in un’Agenzia di Assicurazioni. Sposata e madre di due figli, trova sempre il tempo per dedicarsi alla sua passione, la lettura.