Epifania: A Lugagnano sono tornati i riti e le tradizioni dei Re Magi e del Falò

E’ stata una giornata ricca di tradizioni quella vissuta dalla comunità di Lugagnano il 6 gennaio, in occasione dell’Epifania.

Nel pomeriggio, nella chiesa della frazione si è tenuta la benedizione dei bambini e, successivamente, nel teatro parrocchiale è andato in scena uno spettacolo per i più piccoli con il mago Righello. Sempre nel pomeriggio si sono tenute le premiazioni del concorso “Presepe in famiglia”.

Successivamente è tornata, dopo due anni di sosta per il Covid, la bellissima sfilata dei Re Magi. Partita dal presepe di Mancalacqua, dove sono stati preparati pandoro e cioccolata calda, la sfilata con i Re Magi accompagnati dai pastori (e da un bellissimo agnellino) ha attraversato le vie del paese, con arrivo al Circolo Noi.

Qui è stato acceso il grande falò e, tra musiche natalizie e auguri per il nuovo anno, i volontari del NOI hanno offerto spaghetti aglio olio e peperoncino, bruschette, pandoro, vin brulè, panini con la pancetta ai tantissimi che hanno voluto partecipare.

Le foto del servizio sono di Gaetano Fattori.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews