“El Giò” eletto trentaquattresimo Tzigano di Lugagnano, con lui la moglie Milena

Ascolta questo articolo

E’ arrivato qualche minuto fa il verdetto definitivo delle urne carnevalesche aperte oggi 24 gennaio a Lugagnano: ad indossare le insegne del trentaquattresimo Tzigano di Lugagnano sarà Giovanni Longobardi detto “El Giò”, con la moglie Milena Padovani. Nella foto sopra i due nuovi Tzigani.

Loro sfidanti stamattina in piazza  erano Elio Cordioli detto “El Sio”, che già era stato Tzigano nel 2007, accompagnato dalla figlia (ed ex Tzigana pure lei) Sonia Cordioli.

Ma come sono andate le votazioni? A recarsi stamattina alle urne elettroniche, organizzate dal Gruppo Carnevale Benefico Lo Tzigano, sono stati in ben 1033. Rispettata quindi la lunga tradizione di una grande affluenza quando in ballo c’è da scegliere la maschera di Lugagnano.

Il vincitore Giovanni Longobardi ha ottenuto 527 preferenze, mentre a Elio Cordioli sono andati 506 voti. Un risultato quindi molto equilibrato.

Per tutta la mattina il centro di Lugagnano, chiuso al traffico, è stato animato dai due comitati carnevaleschi, che si sono sfidati a ritmo di  slogan, musica e simpatiche prese in giro. Attivissimo il fornito punto ristoro per tutti i votanti. Anche quest’anno riproposta la originale trovata dell’ottima pearà preparata in grandi quantità all’interno di una betoniera, a cura di Alessandro Molon e Tiziano Zocca. Nutrita in piazza anche la presenza di maschere provenienti da tutta la provincia.

Prossimi appuntamenti sono la proclamazione ufficiale, che si terrà venerdì 29 gennaio presso il Salone Parrocchiale di Lugagnano, e soprattutto la grande sfilata di domenica 28 febbraio.

.

.