“Ed il problema delle zanzare?”, un’interpellanza del Consigliere Forlin

Il Consigliere Giovanni Forlin della Lista Civica L’Incontro ha presentato in questi giorni un’interpellanza al Sindaco di Sona per avere notizia in merito agli interventi previsti, se previsti, dal Comune contro la piaga delle zanzare tigre.

 

Nel testo dell’interpellanza il Consigliere fa presente “che negli ultimi anni il territorio di Sona è sempre più infestato dalla presenza di questo insetto, sia nelle ore diurne che in quelle notturne. Ciò provoca evidenti disagi nella popolazione e rischi sanitari, vista anche la presenza della specie denominata zanzara tigre”.

 

“In altri Comuni contermini –prosegue Forlin – sono state adottate forti misure di contrasto a questo fenomeno, con interventi di disinfestazione nelle strade e nelle aree pubbliche e con la consegna gratuita alla popolazione di prodotti biologici da usare nelle abitazioni per impedire la diffusione delle zanzare”.

 

Il Consigliere de L’Incontro chiede quindi “quali interventi ha effettuato o intende effettuare il Comune di Sona per contrastare e debellare la diffusione delle zanzare nel nostro territorio”.



In merito al problema delle zanzare e dei chiusini intasati – che sono la vera sede di proliferazione degli insetti – anche il Baco si era interessato la scorsa primavera ed il Responsabile del Settore Lavori Pubblici e Urbanistica del Comune Architetto Vincenzi ci aveva risposto che “il servizio della manutenzione ordinaria degli impianti fognari, tra cui la pulizia delle caditoie e lo spurgo di condotte e pozzetti, è oggi di competenza di Acque Veronesi s.c.arl.”.

 

“L’Amministrazione Comunale, di fronte al perdurare del problema che riguarda tutto il territorio comunale” – proseguiva Vincenzi – “ha deciso comunque di dar corso quanto prima ad un intervento straordinario al fine di riportare la situazione alla normalità”.

 

Dopo allora, con l’avanzare dell’estate che ormai ha raggiunto il suo culmine e a seguito di numerose segnalazioni, abbiamo più volte scritto all’Architetto Vincenzi chiedendo se fosse stato effettuato o meno quell’intervento da lui indicato come in esecuzione prima di questa estate. E prima del ritorno del problema delle zanzare appunto.

 

Ma le nostre mail sono rimaste, desolatamente, senza alcuna risposta. Vedremo se ora il Consigliere Forlin godrà di maggiore fortuna.

 

Articolo precedenteE’ tempo di Sagra di Lugagnano
Articolo successivoLUnART: Lugagnano in Arte
Mario Salvetti
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.