“Queste le domande del sondaggio telefonico”

Dopo il nostro articolo di due giorni fa parecchi sono stati i cittadini che ci segnalano di essere stati interpellati telefonicamente per rispondere alle domande del sondaggio di cui avevamo parlato. Tra i molti, che ci hanno scritto o chiamato, abbiamo chiesto ad Alessandra Mazzi di Lugagnano di raccontarci come si svolge il sondaggio telefonico e quali domande vengono poste.

Quanto ci dice risulta parecchio interessante.

“Sono stata contattata qualche sera fa all’ora di cena dalla società SWG di Trieste per un sondaggio a carattere politico e, dato il periodo di primarie fatte o in programma, ho subito pensato ad un tema di respiro nazionale… Non ricordo l’ordine delle domande, peraltro esposte con chiarezza e cortesia, ma gli argomenti sono stati questi:

– cosa ritengo manchi nel Comune di Sona: servizi sociali, ordine pubblico e sicurezza e qualcos’altro che non ricordo. Di certo non hanno nominato nè scuole nè impianti sportivi, come mi sarei aspettata.

– come valuto l’operato del sindaco Gualtiero Mazzi e della sua amministrazione.

– cosa ho votato alle ultime elezioni (destra, sinistra o centro) e cosa intendo votare alle prossime.

– se conosco le liste civiche che mi ha elencato tra cui: lista Flavio Bonometti, lista Gianluigi Mazzi, lista Simone Caltagirone, lista Enrico Cordioli. Ne ha nominate altre ma non ricordo i nomi.

– come valuto l’operato di Flavio Bonometti e di Gianluigi Mazzi.

– che intendo votare alle prossime elezioni comunali.

Da ultimo mi hanno chiesto qualche informazione personale (età, titolo di studio) e com’è il mio tenore di vita agiato/tranquillo/con qualche difficoltà”.

A questo punto sarebbe interessante che le persone che vengono citate – Flavio Bonometti, Simone Caltagirone, Enrico Cordioli, Gianluigi Mazzi – ci facessero sapere cosa ne pensano di essere finiti a loro insaputa in questo sondaggio che sta coinvolgendo moltissimi nostri concittadini.

A commissionare il sondaggio sembra sia stata la Lega Nord, per misurare la temperatura al territorio in vista delle prossime amministrative. E per capire il gradimento di cui gode, e di cui non gode, il Sindaco Gualtiero Mazzi, leghista, a Sona. Chissà quanto ha apprezzato questa iniziativa lo stesso Sindaco in carica.

Nel frattempo si è saputo che lo stesso sondaggio, con ovviamente riferimenti differenti, è in corso anche a Villafranca.