E’ scomparso Antonio Troiani da Sona, fu Consigliere Comunale e anche Assessore

E’ scomparso oggi 10 marzo, all’età di settantaquattro anni, Antonio Troiani, figura molto nota nel nostro Comune.

Nato il 2 gennaio del 1941, con ascendenze famigliari a San Giorgio in Salici, viveva a Sona capoluogo, svolgendo attività commerciale sul territorio comunale, assieme ai famigliari.

Da sempre interessato alle vicende locali, inizialmente si impegnò in attività sociali, promuovendo iniziative volte a stimolare la partecipazione dei cittadini alla vita civica.

Il Consigliere Antonio TroianiLe sue prime presenze in organismi pubblici furono nel Consiglio d’Istituto di Sona, organo previsto dai Decreti delegati per la scuola, in qualità di rappresentante dei genitori del Capoluogo.

Negli anni, con una maggiore disponibilità di tempo, iniziò a rendersi disponibile per impegni più pregnanti, assumendosi responsabilità dirette.

Fu capolista, eletto quale Consigliere di minoranza, per la Lega Nord durante il mandato dell’Amministrazione Tomelleri del 1998-2003, quindi ricoprì l’incarico di Consigliere comunale nell’Amministrazione successiva Bonometti ed, infine, fu Consigliere ed Assessore nell’Amministrazione Gualtiero Mazzi del 2008 al 2013, prima in maggioranza e poi sui banchi della minoranza.

Affabile nei tratti e nei rapporti con tutti, è stato apprezzato per la sua capacità di Amministratore, per la moderazione nei giudizi espressi, per l’intelligenza nelle proposte che trovavano con facilità adesioni convinte.

Alla sua famiglia vadano le più sentite condoglianze del Baco.

Il funerale si terrà venerdì 13 marzo alle ore 10.30 nella chiesa parrocchiale di Sona.

Articolo precedenteNei giorni della crisi con la Lega Nord prende vita a Sona “Il Faro” di Tosi, Moletta l’ispiratore
Articolo successivoLugagnano: affidata la gestione del Centro Polifunzionale per quindici anni
Nato a Rovereto (Trento) il 24 maggio 1940, ha conseguito il diploma di ragioneria a Verona. Sposato, con tre figli, ha svolto l’attività di dirigente d’azienda. È stato per quindici anni un amministratore comunale come assessore e sindaco di Sona. È storico delle vicende del Comune ed è autore di pubblicazioni sulla storia recente e dei secoli passati del territorio di Sona e dell’area veronese.