Pesce: “E la Lega Nord?”

Un lettore ed esponente locale della Lega Nord – Edgardo Pesce – interviene sul pezzo pubblicato questa mattina. Sottolineando il ruolo del partito del Carroccio.

 

Gentile Mario Salvetti,

 

Ho letto l’articolo pubblicato stamattina sul voto alle regionali ed ho notato che manca una parte molto importante. Infatti non è nemmeno stato citato il primo partito Veronese e quasi sicuramente il prossimo primo partito veneto. Secondo me è fondamentale votare LEGA NORD per delle semplici ragioni che vado a schematizzare:

 

Federalismo Fiscale: come è noto si tratta già di legge dello stato e mancano soltanto i decreti attuativi. Se si da forza al nostro Movimento il cammino verso le riforme – QUELLE VERE – sarà molto più veloce e sicuramente il VENETO sarà una regione pilota in questo. Raffornzando la LEGA si rafforza la possibilità di vedere e toccare quello che sarà il VERO FEDERALISMO.

 

La Lega è l’unico partito della GENTE che ha sempre parlato direttamente alla gente. I nostri rappresentanti hanno un sistema di fare politica lontano dal palazzo e vicino alle istanze popolari. L’organizzazione statalista dei maggiori partiti è il vero ostacolo per le riforme.

 

Vogliamo contare di più e vogliamo che le NOSTRE risorse rimangano il PIU’ POSSIBILE nel NOSTRO territorio.

 

PRIMA IL VENETO è il nostro motto e l’indicazione di voto è per ANDREA VESENTINI un giovane di Valeggio s.Mincio che attualmente sta svolgendo un ottimo lavoro in qualità di Vice-Sindaco.

 

BUON VOTO a TUTTI !!

 

 

Dr. Edgardo PESCE 

347 5045693
E-Mail: edgardo.pesce@gmail.com