Don Roberto Tortella a settembre lascerà Lugagnano. Al suo posto don Franco Santini

La notizia si è propagata come un fulmine a Lugagnano, dopo che al termine della messa di sabato scorso 15 giugno lo stesso sacerdote l’aveva annunciata dal pulpito: il prossimo settembre don Roberto Tortella lascerà la parrocchia di Lugagnano per andare a prestare la sua opera presso la parrocchia di Caselle.

 

Una notizia, come si diceva, che ha colpito e dispiaciuto moltissimo proprio per quello che ha significato in tutti questi anni la presenza di Don Roberto a Lugagnano. Sul prossimo numero della nostra rivista proporremo una lunga intervista a Don Roberto, tramite la quale racconteremo i suoi anni a Lugagnano, lo sentiremo su questo passaggio importante della sua vita e proveremo una riflessione su quale sia oggi la situazione della parrocchia della frazione.

 

Inutile dire che quando a settembre don Roberto lascerà Lugagnano i sentimenti saranno di grande tristezza in tutti, ma siamo ugualmente certi che l’opera che questo sacerdote, originario di Lugagnano, ha compiuto tra di noi non potrà che continuare a dare i suoi frutti: ha seminato, indicato strade e percorsi, segnato un cammino. Un patrimonio inestimabile che ormai è radicato nella nostra comunità in maniera indelebile.

 

A sostituire don Roberto è stato chiamato don Franco Santini (foto in alto a destra), classe 1972 e attuale Parroco di Santa Maria di Negrar. Che affiancherà don Antonio Sona e che dovrà trovare una comunità assolutamente pronta ad accoglierlo a braccia aperte.