Domenica torna il tartufo estivo della Lessinia al mercato della terra di Sommacampagna

Domenica 2 luglio il Mercato della Terra Slow Food di Sommacampagna propone una trentina di agricoltori, produttori e artigiani del cibo.

Come ogni prima domenica del mese, dalle ore 9 alle 13, l’alberata piazza del centro storico offrirà l’opportunità di conoscere da vicino la storia e la passione di piccole realtà che con i prodotti della terra rappresentano il territorio veronese e le province limitrofe.

Presente per la prima volta una giovane impresa selezionata da Slow Food Garda Veronese: l’azienda agricola RadiCibus di Verona, fondata da Marta Gaspari con focus sulla biodiversità e sulla sostenibilità ambientale.

Al Mercato della Terra l’azienda consiglierà verdura fresca di stagione, prodotti trasformati vegetali in agrodolce come giardiniere (versione classica e versione invernale), cavolo nero e cavolo riccio, confettura di pomodori verdi, sciroppo di sambuco. A tornare a Sommacampagna è, invece, l’azienda Tartufi Bertani con il tartufo estivo della Lessinia, l’olio di oliva con tartufo nero e gli accessori per trattare in modo idoneo il tartufo.

Contestualmente, l’assessorato alla cultura in collaborazione con l’associazione “La vita e il giorno” proporrà agli ospiti, alle ore 10 in Sala degli Affreschi di Palazzo Terzi, la presentazione del libro Mosaiko, storie vere di persone vicine venute da lontano” di Nicoletta Morbioli, con la partecipazione di Gianpaolo Trevisi, direttore della scuola di Polizia di Peschiera che unisce alla sua formazione professionale la vocazione letteraria, e le incursioni musicali di Marta Merzari. L’evento rientra tra le iniziative di Sommacampagna Città che legge.

Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews