Domenica a Sona la Pro Loco in festa per i suoi primi vent’anni

Sono trascorsi vent’anni da quando, nel 2003, l’associazione Pro Loco Sona è stata costituita nel 2003 e per questo domenica 3 dicembre a Sona è stata organizzata una giornata di festa aperta a tutta la popolazione del comune.

L’inizio è alle 12.30 con il pranzo sociale presso le Opere parrocchiali, al quale è possibile prenotarsi chiamando i numeri 3457820068 o il 3202285996.

La giornata prosegue alle 15.45 con un concerto speciale in chiesa parrocchiale con musiche di Vivaldi a cura dell’associazione culturale “Arsamanda, l’arte da amare” di Vicenza, con esecuzione in costume settecentesco della celebre opera “Le 4 stagioni” in versione con pianoforte a 4 mani e violino. L’ingresso è libero e aperto a tutti.

Si tratta di un concerto esclusivo che Pro Loco Sona offre a tutta la cittadinanza per festeggiare con un momento culturale di alta qualità con le musiche più note del compositore Antonio Vivaldi. Al termine del concerto, alle ore 18, castagne per tutti in piazza della Vittoria.

Come ricorda il presidente della Pro Loco Sona Mattia Pomini (nella foto di Mario Pachera): “Sono vent’anni trascorsi con iniziative che hanno segnato vari periodi della storia di Sona sempre orientate dallo scopo sociale che è quello della promozione della cultura e del territorio. Finalità che proseguono oggi con numerose iniziative culturali, ricreative e di servizio al territorio e che la Pro Loco di Sona intende portare avanti per favorire l’animazione e la vita delle nostre comunità. Attendiamo quindi con piacere tutti i cittadini che vorranno partecipare a questo momento di festa, cultura e socialità”.

Enrico Olioso
Nato a Bussolengo il 16 agosto 1964, risiede dall’età di 5 anni a Sona (i primi 5 anni a Lugagnano). Sposato con due figli. Attivo nel mondo del volontariato fin dall’adolescenza, ha fatto anche esperienza di cooperazione sociale. È presidente dell’associazione Cav. Romani, socio Avis dal 1984 e di Pro Loco Sona dal 2012. Fa parte della redazione di Sona del Baco da Seta dal 2002. È tra gli ideatori del progetto Associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014 e del progetto Giovani ed Associazioni attivato nel 2020.