Domenica a Lugagnano la 50esima edizione della marcia podistica Monte Spada, nacque nel 1974 per l’unificazione a Sona

Quest’anno ricorre il cinquantesimo anniversario del referendum che portò, l’anno successivo, all’unificazione di Lugagnano, prima divisa in quattro Comuni, interamente sotto Sona.

In quello stesso 1974, per celebrare questo importante evento, fu fondato, dal mitico e indimenticabile Luigi Castioni, da tutti conosciuto come “Gigi gomme”, il Gruppo Marciatori Rossetto di Lugagnano, che è uno dei pochissimi gruppi sportivi, affiliato all’Unione Marciatori Veronesi (UMV), a porter vantare una militanza lunga dieci lustri.

“Questa ricorrenza – spiega al Baco Luciano Luongo, segretario del Gruppo – rappresenta un punto fermo, una pietra miliare, nel lungo percorso del nostro gruppo marciatori. Una pietra con la quale continuare a costruire, ampliare è rinforzare le potenzialità del gruppo allo scopo di essere un sicuro punto di collegamento con le altre associazioni a favore di tutta la comunità non solo di Lugagnano ma di tutto il nostro Comune”.

Domenica 3 marzo si disputa, quindi, la cinquantesima edizione della marcia podistica “Trofeo Lugagnano Unito – Monte Spada”, con partenza da via Caduti del Lavoro. A tutti i partecipanti iscritti alla marcia, oltre ai vari ristori lungo i percorsi, all’arrivo sarà offerto un piatto caldo di tortellini del pastificio Mazzi. Nella foto di Mario Pachera l’edizione della Marcia del 1978.

Sul prossimo numero della nostra rivista, in edicola e nei punti di distribuzione la prima settimana di aprile, racconteremo proprio la lunga e gloriosa storia Gruppo Marciatori Rossetto di Lugagnano, che merita di essere celebrata e ricordata.

Giorgia Adami
Nata a Bussolengo il 4 aprile 1994, risiede a Lugagnano. Infermiera di Pronto Soccorso alla Clinica Pederzoli di Peschiera del Garda, collabora con Il Baco da Seta dalla primavera del 2013.