Diversamente in Danza: sabato in Gran Guardia per l’Infinity Sound Theatre

Il prossimo sabato alle ore 21.00 presso il Palazzo della Gran Guardia a Verona il gruppo Diversamente in Danza di Giorgia Panetto di Lugagnano parteciperà all’Infinity Sound Theatre, in collaborazione con Talent Eventi e l’Associazione GALM e con la partecipazione di artisti di spicco quali Alessandro Martire e Giulio Maceroni.

L’Infinity Sound Theatre è un evento unico nel suo genere, in quanto riesce a coniugare con armonia e arte la musica, la danza, lo sport e la disabilità. Il connubio creato da questi elementi è uno spettacolo per gli occhi e (soprattutto per) le emozioni, in grado di trascendere lo spazio fisico e i limiti corporei, che divengono un’unica essenza straordinaria.

L’Infinity Sound Theatre è un progetto significativo e da valorizzare: l’ingresso all’evento è a offerta libera, e il ricavato dell’ammontare delle donazioni sarà ripartito tra le organizzazioni promotrici dell’evento.

Per visualizzare l’evento su Facebook, CLICCA QUI.

La musica sta facendo quello che sa fare meglio: eliminare le differenze. Pensai che davanti a due amplificatori siamo tutti uguali. La musica entra nei corpi e i corpi reagiscono.

Dal libro Mio fratello rincorre i dinosauri

locandina-infinity-sound-theatreL’associazione Diversamente in Danza ha partecipato a numerose manifestazioni a carattere artistico nel territorio nazionale, tra cui ricordiamo le più prestigiose come il Festival Internazionale delle Abilità Differenti (vincendo il primo premio nella categoria danza nel 2010, nel 2012 e nel 2014) e la trasmissione televisiva Mattino Cinque, all’Arena di Verona ed all’Expo di Milano 2015.

Recentemente Diversamente in Danza si è esibita ad Abano Terme nello spettacolo Il pentolino di Antonino, ispirato all’omonimo libro, e ha partecipato all’evento Dedicato a Te presso il Teatro Romano in diretta su TelePace.

Le attività di Diversamente in Danza sono ampiamente documentate sul sito internet (CLICCA QUI) e sulla Pagina Facebook (CLICCA QUI).

.


Gianmaria Busatta
Nato nel 1994 e originario di Lugagnano, scrive per il Baco dal 2013. Con l'impronta del liceo classico e due lauree in economia, ora lavora con numeri e bilanci presso una società di servizi. Nel (poco) tempo libero segue con passione la politica e la finanza e non manca al suo inderogabile appuntamento con i nuovi film al cinema (almeno) due volte a settimana. E' giornalista pubblicista iscritto all'ordine dei giornalisti del Veneto.