Disastrosa grandinata a Palazzolo la scorsa notte, moltissimi i danni

La scorsa notte, poco dopo le dodici tra il 17 ed il 18 luglio, una vera e propria tempesta di grandine e pioggia ha investito Palazzolo.

 

Si è trattato di una grandinata disastrosa, una gragnuola impressionante di chicchi grossi come nocciole, noci ed in alcuni casi di chicchi grandi quasi come uova, che ad ogni colpo rompevano foglie, rami e frutti.

 

Anche i tetti delle case sono stati danneggiati, con rotture di tegole, lucernari, eternit, plexiglass, fibre di vetro.

 

Si sono registrati purtroppo forti danni anche all’agricoltura. Sono state danneggiate ulteriormente le pesche, o quel che ne rimaneva dopo le altre quattro grandinate che si sono susseguite quest’anno

 

Danni anche per i kiwi, l’uva, gli ortaggi e, per chi ha le reti antigrandine, si è verificato addirittura il caso di qualche rete strappata. Quindi dopo i danni causati dalla grandine all’agricoltura di Lugagnano qualche giorno fa, anche Palazzolo si trova a fare i conti con problemi veramente rilevanti per gli agricoltori della frazione.

 

Grosso lavoro anche per i carrozzieri, infatti tutte le automobili di Palazzolo che si trovavano all’aperto al momento delle grandinata sono state ammaccate, e qualcuna ha avuto pure i vetri rotti.