Dedicata a Prima Guglielmi e Michele Cimichella l’Aula Magna delle medie di Lugagnano

Ascolta questo articolo

In questi ultimi mesi l’edificio della scuola media di Lugagnano Anna Frank è soggetto ad alcuni lavori di riqualificazione, anche energetica.

Interessata dall’intervento è anche l’Aula Magna, che per Lugagnano svolge pure l’importante funzione di Sala civica mancando nella frazione una vera e propria sala per assemblee e convegni, se si esclude quella della parrocchia.

Comune e Istituto Comprensivo hanno quindi deciso – in concomitanza con la conclusione dei lavori di riqualificazione energetica dell’edificio scolastico e la consegna dell’opera alla cittadinanza – che sia il momento di intitolare quella sala, che vede lo svolgersi di tanti importanti appuntamenti sia scolastici che culturali e sociali.

La scelta dell’Istituto Comprensivo è stata quella di intitolare la sala a Prima (Primetta) Guglielmi, nata a Sona il 14 giugno del 1927 e deceduta il 7 luglio del 2014. Maestra elementare a San Giorgio in Salici e successivamente a Lugagnano, fu la prima donna ad essere eletta in Consiglio Comunale, nel quinquennio amministrativo 1960-1965 guidato dal Sindaco Carlo Scattolini (LEGGI IL SERVIZIO CHE LE DEDICO’ IL BACO ALLA SUA MORTE).

A questa scelta si aggiunge quella dell’Amministrazione Comunale, che proprio oggi 25 ottobre in occasione del nono anniversario della sua morte delibera di dedicare ed intitolare la medesima sala, nella sua funzione di Sala Civica, anche a Michele Cimichella, nato il 17 dicembre del 1976 e scomparso molto prematuramente il 25 ottobre del 2007. Cittadino di Lugagnano ed allievo della Scuola “Anna Frank”, fu molto impegnato nell’animazione ed aggregazione dei giovani presso la Parrocchia di Lugagnano e come Assessore allo Sport e alle Politiche Giovanili del Comune di Sona nel quinquennio amministrativo 2003-2008 guidato dal Sindaco Flavio Bonometti (LEGGI IL SERVIZIO CHE GLI DEDICO’ IL BACO ALLA SUA MORTE).

Ora la richiesta dell’intitolazione della sala, che verrà a chiamarsi “Aula Magna Prima Guglielmi e Michele Cimichella”, andrà trasmessa al Ministero e alla Prefettura, ognuno per le proprie competenze.

Quando arriverà il nulla osta il Comune potrà procedere con l’inaugurazione della nuova Aula Magna, presumibilmente ad inizio del 2017.