Dal primo maggio stop al rifiuto secco in piazzola

Il Comune di Sona avvisa che a partire dal prossimo primo maggio non sarà più possibile conferire il rifiuto secco nei tre ecocentri comunali, l’unica modalità di conferimento rimarrà quella del “porta a porta”.

 

Questo cambiamento nell’ambito della raccolta rifiuti viene introdotto per avere un maggior controllo su quanto viene conferitogli addetti alla raccolta hanno infatti purtroppo riscontrato come proprio nel secco finiscono tutta una serie di rifiuti che di fatto vanificano la raccolta differenziata – e soprattutto al fine di contenere i costi, infatti sia il trasporto sia lo smaltimento del rifiuto secco presente negli ecocentri incidono in maniera importante sull’aumento della tariffa rifiuti, che ricade poi su tutti i cittadini.

 

Con l’occasione l’ufficio ecologia precisa che potranno invece essere conferiti ancora i sacchetti verdi contenenti esclusivamente i rifiuti per i quali gli stessi sono finalizzati.