Dai Lions 16mila euro all’Emporio Solidale di Sona e Sommacampagna, per una solidarietà che aiuta concretamente

La lotteria benefica promossa dal Lions club di Bussolengo Pescantina e Sona nell’ambito della manifestazione “Adigemarathon” ha donato all’Emporio della solidarietà di Lugagnano 16 mila e 700 euro, cifra che copre il costo del Fiat Doblò inaugurato in occasione del primo anniversario dell’apertura del market solidale di via Nascimbeni.

L’assegno con la donazione è stato consegnato alla capofila dell’Emporio Emanuela Schiera il 13 novembre scorso, nel corso di una cerimonia che si è tenuta nel teatro parrocchiale di Lugagnano. Per l’amministrazione di Sona c’erano il Vicesindaco Gianmichele Bianco e l’Assessore alle politiche sociali Elena Catalano. Erano inoltre presenti l’Assessore ai servizi sociali di Sommacampagna Marta Castellani e il Vicesindaco di Bussolengo Giovanni Amantia.

Nelle foto di Gaetano Fattori un momento della serata, uno scatto di gruppo e il mezzo acquistato con la donazione dei Lions.

La sedicesima edizione dell’“Adigemarathon”, la maratona fluviale che rappresenta un appuntamento importante per tutti gli appassionati di canoa, si è svolta lo scorso 20 ottobre. Anche quest’anno, il Lions club di Bussolengo Pescantina e Sona ha colto l’occasione di questa seguitissima manifestazione per promuovere un’iniziativa di solidarietà.

A beneficiare del ricavato della lotteria è stato proprio l’Emporio di Lugagnano, che supporta un centinaio di famiglie in difficoltà economica di Sona e Sommacampagna.

Inaugurato il 22 settembre del 2018, il minimarket solidale di via Nascimbeni ha da poco festeggiato, come si diceva, il suo primo anniversario, rivelandosi una “scommessa vinta” a sostegno del territorio.

Grazie a questo progetto è stato infatti superato il modello del “pacco spesa” per offrire agli utenti la possibilità di scegliere dagli scaffali ciò di cui hanno bisogno, presentando poi alla cassa una tessera a punti caricata mensilmente sulla base della composizione del nucleo familiare.

La consegna della donazione si è svolta alla presenza di Francesco Colucci, presidente del Lions club di Bussolengo Pescantina e Sona, e di Vladi Panato, campione di canoa, nonché presidente di “Adigemarathon”. Presente anche il Coparroco di Lugagnano don Pietro Pasqualotto.

Federica Valbusa

About Federica Valbusa

Nata nel 1988, coltiva la passione per la scrittura fin da quando era bambina. Ha iniziato a scrivere per Il Baco da Seta nel 2005, all’età di 17 anni. Dopo la maturità classica, ha conseguito la laurea triennale in Filosofia e la laurea magistrale in Scienze filosofiche presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Dal febbraio del 2011 è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco dei pubblicisti, del Veneto e da qualche anno è collaboratrice del quotidiano L’Arena.

Related posts