Da lunedì limitazioni nell’uso dell’acqua anche nel Comune di Sona, fino al 31 agosto

Come già fatto in alcuni del Comuni a me limitrofi, anche il Comune di Sona ha emesso in queste ore un’ordinanza per la limitazione dell’uso dell’acqua prelevata dall’acquedotto pubblico.

L’ordinanza, firmata dal Sindaco Mazzi, discende dalla nota di Acque Veronesi, indirizzata al Comune di Sona, che ha richiesto “l’emissione di un’ordinanza specifica per la limitazione dell’utilizzo dell’acqua potabile ai soli fini potabili ed igienico-sanitari, consigliando di vietare l’utilizzo dell’acqua prelevata dall’acquedotto pubblico per l’irrigazione di orti, giardini, per il lavaggio di automezzi, per il riempimento di piscine e quant’altro non sia strettamente necessario ai fini del fabbisogno umano”.

Il Sindaco di Sona, quindi, ordina che è fatto divieto su tutto il territorio comunale, con decorrenza da lunedì 8 luglio fino al 31 agosto, di utilizzare l’acqua prelevata dall’acquedotto pubblico, dalle ore 8.30 alle ore 21 per innaffiare orti e giardini fatta eccezione per le aree verdi comunali ed impianti sportivi comunali.

Divieto in quella fascia oraria anche di riempire piscine ad uso privato, lavare automezzi e spazi esterni ad eccezione degli impianti di autolavaggio e per tutto quanto non sia strettamente necessario ai fini del fabbisogno umano.

La Redazione

About La Redazione

Il Baco da Seta nasce del 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews

Related posts