Ascolta questo articolo

Nel giorno in cui il presidente Zaia annuncia che dalla prossima settimana il Veneto torna in zona arancione, il dato Covid di oggi venerdì 2 aprile per il Comune di Sona registra 3 positivi in più rispetto a ieri (100 casi complessivi). Il saldo dei casi positivi attuale è calcolato tenendo conto del numero dei contagiati, al netto dei guariti e dei deceduti. I ricoverati in ospedale crescono di 1 rispetto a ieri (6 complessivi). Gli altri positivi sono in isolamento presso il proprio domicilio.

Analizziamo i dati dei Comuni confinanti.

  • A Bussolengo oggi si registrano 6 positivi in meno rispetto a ieri (124 casi complessivi). Il saldo dei casi positivi attuale è calcolato tenendo conto del numero dei contagiati, al netto dei guariti e dei deceduti. I ricoverati in ospedale rispetto a ieri calano di 1 (7 complessivi). Gli altri positivi sono in isolamento presso il proprio domicilio.
  • Castelnuovo del Garda oggi si registrano 3 positivi in meno rispetto a ieri (86 casi complessivi). Il saldo dei casi positivi attuale è calcolato tenendo conto del numero dei contagiati, al netto dei guariti e dei deceduti. I ricoverati in ospedale crescono di 1 rispetto a ieri (4 complessivi). Gli altri positivi sono in isolamento presso il proprio domicilio.
  • Pescantina oggi si registrano 11 positivi in più rispetto a ieri (90 casi complessivi). Il saldo dei casi positivi attuale è calcolato tenendo conto del numero dei contagiati, al netto dei guariti e dei deceduti. I ricoverati in ospedale crescono di 1 rispetto a ieri (1 complessivi). Gli altri positivi sono in isolamento presso il proprio domicilio.
  • Sommacampagna oggi si registrano 3 positivi in più rispetto a ieri (74 casi complessivi). Il saldo dei casi positivi attuale è calcolato tenendo conto del numero dei contagiati, al netto dei guariti e dei deceduti. I ricoverati in ospedale rispetto a ieri calano di 1 (3 complessivi). Gli altri positivi sono in isolamento presso il proprio domicilio.
  • Valeggio sul Mincio oggi si registrano 10 positivi in più rispetto a ieri (120 casi complessivi). Il saldo dei casi positivi attuale è calcolato tenendo conto del numero dei contagiati, al netto dei guariti e dei deceduti. I ricoverati in ospedale rispetto a ieri rimangono invariati (6 complessivi). Gli altri positivi sono in isolamento presso il proprio domicilio.
  • Verona città oggi si registrano 36 positivi in più rispetto a ieri (1.110 casi complessivi). Il saldo dei casi positivi attuale è calcolato tenendo conto del numero dei contagiati, al netto dei guariti e dei deceduti. I ricoverati in ospedale aumentano di 7 rispetto a ieri (70 complessivi). Gli altri positivi sono in isolamento presso il proprio domicilio.

Nel veronese sono 200 i nuovi casi dalle 17 di ieri alle 8 di oggi, senza decessi. I ricoverati sono 7 in meno in area non critica e 1 in meno in terapia intensiva.

In Veneto i nuovi casi sono 1.014, con 9 decessi. I ricoveri sono 9 in meno in area non critica e 2 in meno in terapia intensiva.

Nel punto quotidiano sulla pandemia in Veneto il presidente Zaia ha anticipato che dalla prossima settimana il Veneto torna arancione, con riapertura quindi anche delle seconde e terze medie e delle superiori al 50%. Riaprono anche i negozi compresi parrucchiere e barbieri. Restano chiusi bar e ristoranti se non per asporto. “Ho parlato con il ministro Speranza – ha spiegato Zaia – e salvo sorprese saremo arancioni. Ancora non sappiamo se da martedì o mercoledì dopo Pasqua. Dobbiamo stare attenti, perché dall’arancione si può tornare al rosso. Ci sono comunque tutti gli ingredienti per venirne fuori. Abbiamo avuto un rallentamento ieri per la carenza di vaccini, ora è in arrivo AstraZeneca. Finora fatte 929.776 vaccinazioni, di cui 260.000 doppie dosi, s e arrivano, in un paio di mesi chiudiamo tutto. Nelle settimane prossime arriveranno circa 150.000 vaccini ogni 7 giorni, significa 30.000 al giorno per cinque giorni. Se ne avessimo di più, ne faremmo di più”.

Alle 15.31 di oggi 2 aprile le dosi di vaccino somministrate in Veneto sono 940.119, su un totale di 999.450 dosi consegnate (percentuale 94,01%). Le dosi complessivamente somministrate in Italia sono 10.591.038.

Trovate tutte le notizie aggiornate e verificate sulla situazione della pandemia Covid nel Comune di Sona nella sezione speciale del sito del Baco.