Covid: Nella classifica dei posti occupati negli ospedali il Veneto nelle posizioni migliori

Il 17 novembre la Fondazione GIMBE ha pubblicato l’aggiornamento dei posti letto occupati da pazienti Covid in terapia intensiva e in area medica, regione per regione.

Il risultato, evidenziato nei due grafici che pubblichiamo, conferma come il Veneto si trovi in una situazione nella quale – al netto dell’infuriare della pandemia – la situazione negli ospedali è complessa, difficile ma sotto controllo.

Nella classifica dei posti letto occupati in area medica solo il Molise risulta avere più disponibilità del Veneto. Gravissima la situazione di Bolzano e Piemonte.

Nella classifica, ancora più decisiva, dei posti letto occupati in terapia intensiva solo il Molise e Friuli Venezia Giulia risultano avere più disponibilità del Veneto. Grave la situazione soprattutto di Lombardia e Piemonte.

Una situazione incoraggiante, quindi, ma che deve spronare tutti a mantenere ancora più alta la soglia dell’attenzione con l’uso corretto delle mascherine, la pulizia frequente delle mani, il mantenimento delle distanze in ogni situazione e la necessità di evitare ogni forma di contatto assolutamente non necessaria con persone che non facciano parte della stretta cerchia famigliare.

La Fondazione GIMBE, che non ha fini di lucro, ha lo scopo di favorire la diffusione e l’applicazione delle migliori evidenze scientifiche con attività indipendenti di ricerca, formazione e informazione scientifica, al fine di migliorare la salute delle persone e di contribuire alla sostenibilità di un servizio sanitario pubblico, equo e universalistico.