Covid. Giovedì 20 gennaio a Sona 1 ricoverato in più. Zaia: “Veneto lontano dalla zona arancione, lo scenario sta cambiando”

Il dato Covid elaborato dall’ULSS 9 di oggi giovedì 20 gennaio per il Comune di Sona registra 1 ricoverato in più rispetto a ieri (5 complessivi). I positivi sono 93 in più (1.179 casi complessivi).

Analizziamo i dati dei Comuni confinanti.

  • Bussolengo oggi i ricoverati in ospedale aumentano di 3 rispetto a ieri (13 complessivi). Si registrano 105 positivi in più (1.381 casi complessivi).
  • Castelnuovo del Garda oggi i ricoverati in ospedale calano di 1 rispetto a ieri (3 complessivi). Si registrano 82 positivi in più (818 casi complessivi).
  • Pescantina oggi i ricoverati in ospedale aumentano di 2 rispetto a ieri (6 complessivi). Si registrano 91 positivi in più (1.130 casi complessivi).
  • Sommacampagna oggi i ricoverati in ospedale calano di 1 rispetto a ieri (4 complessivi). Si registrano 112 positivi in più (944 casi complessivi).
  • Valeggio sul Mincio oggi i ricoverati in ospedale calano di 1 rispetto a ieri (3 complessivi). Si registrano 85 positivi in più (1.026 casi complessivi).
  • Verona città oggi i ricoverati in ospedale calano di 2 rispetto a ieri (72 complessivi). Si registrano 1.220 positivi in più (12.954 casi complessivi).
Elaborazione grafiche per Il Baco da Seta del dott. Gianmaria Busatta.

Nel veronese sono 4.532 i nuovi positivi nelle 24ore, che portano 61.978 il numero degli attualmente positivi, con 6 decessi. I ricoveri sono 18 in più in area non critica e 2 in più in terapia intensiva.

In Veneto da ieri i nuovi positivi sono 21.833 nuovi contagi, numero che porta gli attualmente positivi a 273.895, con 32 decessi. I ricoveri sono 2 in più in area non critica e 1 in più in terapia intensiva. Nel corso del punto sulla pandemia in Veneto di oggi il presidente Zaia ha spiegato che “i dati degli ultimi giorni ci fanno prudentemente ben sperare, dovrebbe iniziare l’inversione della curva. Nella settimana dal 14 al 20 gennaio, il tasso di occupazione delle terapie intensive è del 18%, quello di occupazione dell’area medica al 26%, sono parametri da giallo, non andremo in arancione. Lo scenario è quindi cambiato e tutti i dati dimostrano che il vaccino ci ha dato una grande mano”.

Alle 06.16 di oggi 20 gennaio le dosi di vaccino somministrate in Veneto sono complessivamente 9.987.565. Ieri sono state 37.164 le dosi somministrate: 2.120 sono state prime dosi, 4.508 cicli completo e 30.536 terze dosi. A Verona ieri sono state somministrate 8.078 dosi.

Secondo il report vaccini anti Covid-19 del ministero della salute, le dosi complessivamente somministrate in Italia sono 122.166.535. Sono 48.703.592 le persone con almeno una dose (90,18% della popolazione over 12), 47.003.713 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale (87,03% della popolazione over 12) e 28.504.317 le persone che hanno fatto la terza dose (72,09% della popolazione oggetto di dose booster).

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews