Ascolta questo articolo

Diventa quindi finalmente concreata la campagna vaccinale sul territorio veronese. Dopo medici, infermieri, dipendenti e ospiti delle Rsa e dei centri per disabili, operatori del pronto soccorso, medici di base e pediatri (operazione ancora in parte in corso) è ora il turno degli over 75enni.

Sono infatti pronte per essere inviate le lettere che conterranno la data della vaccinazione e il luogo in cui verrà effettuata. I primi appuntamenti sono fissati per lunedì 15 febbraio.

I primi nostri concittadini a ricevere la comunicazione saranno i nati nel 1941, poi a seguire gli altri alternando gli over 75 agli over 80.

Le vaccinazioni del vaccino Pfizer o Moderna (non AstraZeneca che sarà utilizzato solo per gli under 55 anni) verranno effettuate negli ospedali di Verona, Legnago, Bussolengo e San Bonifacio. Chi non ha possibilità di spostarsi verrà vaccinato direttamente presso la propria abitazione.