Covid: Anche a Sona obbligo di mascherine all’aperto (quando si incontrano persone)

Arriva anche a Sona la nuova stretta applicata dal Governo. Il decreto legge approvato dal Consiglio dei ministri proroga lo stato di emergenza al 31 gennaio 2021, alla luce del crescere del numero dei contagi e dei ricoveri, che pure se lontani dai livelli della scorsa primavera richiedono attenzione e prudenza massima.

Anche nel nostro Comune in questi ultime due settimane i positivi sono cresciuti, passando tra tre ai quindici registrati nel monitoraggio di ieri. Oggi il numero è rimasto invariato.

Regola principale che entra in vigore da giovedì 8 ottobre è che la mascherina deve essere portata sempre con sé e deve essere sempre indossata all’aperto se si è vicini a persone non conviventi, a meno che non si stia in un luogo isolato oppure si faccia attività sportiva.

La mascherina si deve quindi tenere sempre in borsa o in tasca, rispettando le regole di igiene, e indossare quando si sta dove ci sono altre persone.

Rimane confermata la regola per l’utilizzo al chiuso: si deve tenere quando si entra nei negozi e in tutti gli altri luoghi aperti al pubblico, al ristorante quando ci si allontana dal tavolo. Si deve tenere sui mezzi pubblici, in treno e in aereo. Non si deve invece tenere se si va in macchina o in moto con i congiunti. Scontato che non deve essere indossata quando si va in bicicletta.

Sono state previste, come si diceva, deroghe per l’attività motoria: non si deve tenere quando si fa sport all’aperto o al chiuso, quando si fa jogging, quando si passeggia in luoghi isolati. Pronti però a indossarla se si incontrano altre persone.

Dall’obbligo di portare la mascherina sono esclusi anche i bambini sotto i sei anni e i soggetti con patologie e disabilità non compatibili con l’uso della mascherina

Le Regioni possono adottare solo misure anti contagio più restrittive di quelle disposte dal Governo. Ne possono invece adottare di più permissive solo nei casi in cui i decreti espressamente lo prevedano e previo parere conforme del comitato tecnico-scientifico

Entro il 15 ottobre il Governo dovrà adottare un nuovo DPCM che confermi o aggiorni le regole anti contagio che sarebbero scadute oggi e che sono invece prorogate.

Nella foto Pachera il mercato di Lugagnano in tempi di Covid.

Trovate tutte le notizie aggiornate e verificate sulla situazione del coronavirus nel Comune di Sona nella sezione speciale del sito del Baco.