Coronavirus: Una raccolta fondi per sostenere le terapie intensive degli ospedali di Borgo Roma e Borgo Trento

Ascolta questo articolo

Nei momenti in cui il Coronavirus viene dichiarato apertis verbis una pandemia dall’Oms e tutte le attività commerciali di dettaglio chiudono a seguito dei provvedimenti del Governo, lo spirito solidale di moltissime persone si sta concretizzando.

In questo articolo citiamo la raccolta fondi organizzata dalla ragazza veronese Chiara Alessio, che nelle prime 24 ore ha registrato un ammontare di donazioni pari a i 24 mila euro; Dopo due giorni sono stati superati i 40 mila euro e il numero di donatori si avvicina ai due mila. L’intera somma verrà devoluta da Chiara all’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona (Aoui) per la gestione dell’emergenza sanitaria da CoVid 19.

La raccolta non è effettuata in nome e per conto dell’Aoui – spiega Chiara –, ma viene gestita direttamente e autonomamente da me, in qualità di promotrice”.

In questa fase davvero delicata, dal punto di vista sociale e sanitario, possiamo anche noi fare qualcosa – scrive Chiara –. Medici e scienziati stanno facendo un lavoro importantissimo e vorremmo supportarli concretamente. In questo momento le attrezzature necessarie per aumentare i posti letto di terapia intensiva e subintensiva sono: ventilatori, dispositivi di ventilazione non invasiva, monitoraggio emodinamico e monitor. Anche una piccola donazione può fare la differenza”.

I fondi raccolti – conclude Chiara – saranno devoluti all’ospedale per il rafforzamento della terapia intensiva; provvederò personalmente a mettermi in contatto con i responsabili di Verona. Non è facile in questo momento di crisi avere celeri risposte, ma sto impiegando tutto l’impegno necessario per poter garantire la massima trasparenza.

È possibile, pertanto, donare tramite la piattaforma gofundme il nostro preziosissimo contributo agli ospedali del nostro territorio, Borgo Roma e Borgo Trento, oggi in prima linea per assistere e salvare tutti i nostri concittadini.

Trovate tutte le notizie aggiornate e verificate sulla situazione del coronavirus nel Comune di Sona sulla sezione speciale del sito del Baco.