Coronavirus. L’intervista: “Siamo pronti a far ripartire la cultura a Sona”. L’Assessore Bianco su questa estate anomala

Finalmente è arrivata l’estate, la stagione delle lunghe e calde giornate di sole, delle serate all’aperto tra amici, delle vacanze.

Dopo la tempesta coronavirus che ha investito anche la nostra comunità, le attese vacanze di quest’anno vengono vissute però con un po’ di disagio, dove andremo? Ci accetteranno? Potremo prendere un aereo e goderci le spiagge come facevamo prima? Siamo in attesa di certezze ma intanto qualcosa si sta muovendo. Possiamo vedere le strutture balneari riaprire con delle precauzioni in più ma con tanta voglia di normalità. Anche il nostro lago di Garda sta lentamente riaprendo i campeggi, tutto procede con calma ma allo stesso tempo si respira una ventata di positività.

E il nostro Comune? Nella stagione estiva il nostro comune ci ha sempre proposto delle serate all’insegna della musica o del teatro, è sempre stato attivo con spettacoli ed eventi culturali, quindi cosa ci aspetta in questa estate post Covid-19?

Faccio una telefonata all’Assessore, Gianmichele Bianco delegato a cultura e università del tempo libero (nella foto di Mario Pachera). Non è facile fissare un appuntamento telefonico con lui, gli impegni del Comune sono tanti c’è sempre tanto da fare, sono tutti impegnati in qualcosa e nessuno se ne sta con le mani in mano. Piccoli e grandi problemi da risolvere che necessitano di tempo.

Motivo dell’intervista è chiedergli se il nostro Comune ha in programma qualche idea per la ripartenza degli eventi culturali.

“L’estate culturale riaprirà in questo mese, abbiamo in programma tre spettacoli teatrali e tre film, saranno completamente gratuiti, si terranno nel parco Tortella a Lugagnano in via Volturno. Quest’estate non abbiamo un cartellone teatrale ricco e variegato perché abbiamo limitato le spese destinate agli spettacoli per aiutare con dei contributi le famiglie problematiche che più soffrivano del lockdown. Questo segnerà la ripartenza”.

“In autunno – prosegue l’Assessore Bianco – riprenderà il filone cinematografico, teatrale e musicale. Ci saranno nuove regole con dei piani di sicurezza che comprenderanno il rispetto del distanziamento sociale; metteremo a disposizione gel igienizzanti per le mani e verranno sanificati i locali adibiti agli spettacoli le sedie e il palco ad ogni evento”.

“Anche l’università popolare riprenderà a settembre e le lezioni saranno anche online. Questo permetterà a quelle persone che non possono assentarsi dalla famiglia di seguire comunque le lezioni. Abbiamo cambiato pelle dopo l’emergenza Covid – afferma l’Assessore Gianmichele Bianco –: proponiamo un numero di corsi elevatissimo, quasi 70 e quasi 10 in più rispetto allo scorso anno, e proponiamo la fruizione on line della maggior parte di essi attraverso collegamenti con cellulare, ipad e PC. Aumentiamo ancor di più la possibilità di offrire cultura. Un’università popolare 2.0 quindi. E, come sempre, il tutto senza che i cittadini di Sona spendano un centesimo perché l’università popolarle si autofinanzia con le rette degli iscritti”.

“Il periodo di chiusura forzata non è stato quindi del tutto negativo – spiega Gianmichele Bianco -, ci ha insegnato a sfruttare metodi alternativi per non rimanere fermi, il nostro fiore all’occhiello è stato quello di dare continuità alle lezioni attraverso la rete, siamo stati i primi a farlo nella provincia di Verona. Ne siamo orgogliosi. Abbiamo acquistato centinaia di nuovi libri e di e-book per la biblioteca che finalmente dal primo luglio riapre le porte al pubblico, con l’invito alla fruizione di questi sistemi digitali”.

“Sono positivo e penso anche i concittadini lo siano. Qualche mese fa eravamo chiusi in casa in compagnia della paura e dell’incertezza, ora sembra solo un ricordo, tutto passato. Con questo non voglio dire che abbasseremo la guardia: dobbiamo avere la consapevolezza che alcune regole vanno ancora rispettate per la nostra salute e quella altrui. Ma la mia è una scommessa positiva, abbiamo dei costi alti per la protezione individuale che garantiscono il protocollo per permetterci di ripartire in tranquillità anche nell’ambito della cultura locale. Questo – conclude l’Assessore Bianco – grazie anche alla squadra dell’ufficio cultura e coordinamento e ai Consiglieri che ne fanno parte. E un ringraziamento speciale per l’impegno vorrei farlo al Consigliere Paolo Bellotti”.

Realizzato con la collaborazione tecnica delle Associazioni Pro Loco Sona e Mancalacqua Project, ecco quindi il calendario completo dell’estate teatrale sonese che si tiene, come si diceva presso l’area del campo di calcio del Parco Tortella di Lugagnano. Giovedì 16 luglio la commedia “La Bancarotta” da C. Goldoni; giovedì 23 luglio la commedia “L’Orso” – “La domanda di matrimonio” di A. Cechov; giovedì 30 luglio “Ah… l’amore, l’amore” spettacolo comico e cantato di e con Francesca Botti; mercoledì 5 agosto cinema all’aperto per ragazzi e famiglie: “Il GGG – Il grande gigante gentile” diretto e prodotto da Steven Spielberg; giovedì 13 agosto cinema all’aperto per ragazzi e famiglie: “Gli Aristogatti” diretto da Wolfgang Reitherman, Walt Disney; giovedì 20 agosto Cinema all’aperto per ragazzi e famiglie: “Chi ha incastrato Roger Rabbit” diretto da Robrt Zemeckis, Walt Disney e giovedì 27 agosto il concerto “Ferite nella foresta”.

Altra novità riguarda la prenotazione dei posti per questioni di sicurezza. Dei 167 posti disponibili, 47 saranno prenotabili al telefono e 120 on line tramite un sito web entro il giorno prima dello spettacolo. Se la sera dello spettacolo avanzano posti si faranno entrare persone senza prenotazione fino al raggiungimento della capienza massima.

Ringrazio l’Assessore Bianco per il tempo concessomi e per il lavoro che sta svolgendo. Ora mi godo l’estate e attendo di vedere gli spettacoli proposti. Buona estate a tutti.

Non perdete il numero speciale del Baco tutto dedicato ai durissimi mesi del COVID-19 a Sona, con inchieste, approfondimenti, interviste e tantissime foto. In edicola e nei punti di distribuzione.

Trovate tutte le notizie aggiornate e verificate sulla situazione del coronavirus nel Comune di Sona nella sezione speciale del sito del Baco.