Coronavirus: La Giunta di Sona si riunisce solo online. Perché tutti dobbiamo evitare ogni contatto

L’attuale emergenza obbliga a trovare modi alternativi per continuare le attività normali del lavoro e della vita. Lo stanno facendo le scuole, lo stanno facendo le aziende e a questo non si sottrae nemmeno la Giunta del Comune Sona, che da ieri si riunisce online.

“In attesa che i decreti governativi regolamentino questo aspetto, abbiamo voluto prepararci– afferma il Sindaco Gianluigi Mazzi – approvando una delibera in Giunta che disciplina le nostre sedute in modo telematico. Infatti l’attività del Comune, sia ordinaria sia d’emergenza deve proseguire e dobbiamo trovare ogni mezzo per non interrompere la catena decisionale.”

La Giunta di Sona ha quindi approvato di agire anche senza la contestuale presenza fisica degli Assessori e del Sindaco, perché sarà possibile intervenire da remoto, in videoconferenza o altro sistema che garantisca la riservatezza degli accessi e dei collegamenti, mediante tracciabilità di ogni fase, fermo restando che il Segretario comunale deve verbalizzare la correttezza degli atti.

In aggiunta alle delibere di Giunta, l’Amministrazione Mazzi utilizza già da tempo sistemi di video conferenza per gestire riunioni di Consiglieri o Assessori, attraverso il sistema Meet di Google.

“Gli atti del Comune sono già tutti praticamente dematerializzati da anni – commenta il Sindaco – ma ora si fa un passo un più: anche le riunioni sono on line, fino al termine dell’emergenza. Vogliamo esserci sempre per applicare le norme che via via si susseguono e per dare disposizioni ai nostri concittadini che mai possono essere lasciati soli”.

Trovate tutte le notizie aggiornate e verificate sulla situazione del coronavirus nel Comune di Sona nella sezione speciale del sito del Baco.