Coronavirus: gli Scout di Lugagnano da oggi ospitano nella loro casa cinque operatori dell’Ospedale Magalini

Anche gli Scout di Lugagnano donano il loro aiuto per affrontare il coronavirus: da oggi la loro bella sede dietro la chiesa parrocchiale ospiterà alcuni infermieri e operatori sanitari dell’ospedale di Villafranca.

Da pochi giorni infatti, il Magalini è stato regolamentato per ricoverare solamente pazienti affetti da coronavirus, dopo il via libera della Regione Veneto che lo ha inserito nel Piano d’Emergenza come “Covid Hospital”.

Così, anche tutto il personale sanitario si ritrova in prima linea nella lotta al Covid-19, in una situazione di comprovata emergenza.

Nonostante i lavoratori siano estremamente tutelati per ridurre al minimo il rischio di contagio, resta comunque reale e tangibile la preoccupazione verso se stessi e, soprattutto, verso i propri cari: è così che, da un’idea condivisa tra alcuni colleghi, è stata chiesta la disponibilità alla Parrocchia e al Comune per l’utilizzo della casa degli Scout come “rifugio sicuro” dove poter soggiornare in questo imprevedibile periodo.

Grazie al benestare dei Parroci di Lugagnano don Giovanni e don Pietro, della Curia e del Sindaco di Sona, la casa è pronta per accogliere cinque professionisti sanitari del Magalini di Villafranca.

Limitare al massimo i contatti con i propri familiari è infatti il loro scopo: verranno ospitati qui per alcune settimane, ma rispetteranno comunque le regole della quarantena.

Una scelta tutt’altro che semplice: in un momento così drammatico, la volontà di tutelare al massimo e con ogni mezzo possibile le proprie famiglie (ma anche l’intera comunità) esprime la grandissima forza di chi ogni giorno affronta il virus in prima persona. Non solo esercitando la propria professione, ma dimostrando quotidianamente la propria umanità.

Il SOS di Sona sta verificando la possibilità di effettuare interventi di sanificazione continui della struttura tramite i generatori di ozono che sono in arrivo grazie alla raccolta fondi.

Trovate tutte le notizie aggiornate e verificate sulla situazione del coronavirus nel Comune di Sona nella sezione speciale del sito del Baco.