Coronavirus a Sona: tra sabato e domenica la Protezione Civile distribuisce altre ventimila mascherine sul territorio

Sabato 18 e domenica 19 aprile tutti i cittadini di Sona verranno raggiunti da una nuova consegna di mascherine di tipo regionale. La prima distribuzione di mascherine sul nostro territorio si era tenuta a fine di marzo.

In questa settimana sono state infatti confezionate 20mila mascherine, che verranno distribuite nei giorni di sabato a Sona, San Giorgio e Palazzolo, dove opereranno quindici squadre miste, composte da volontari di Protezione Civile SOS Sona e Alpini dei Gruppi locali.

Domenica si proseguirà a Lugagnano, dove le squadre impegnate saranno diciotto, anche qui composte sempre da volontari di Protezione Civile, Scout e Alpini. In totale quasi settanta volontari impegnati in questo prezioso servizio alla comunità.

Verrà consegnata una mascherina per ogni componente del nucleo familiare. La distribuzione come la scorsa volta verrà effettuata suonando il campanello e consegnando la mascherina o dentro la cassetta postale o sulla recinzione, comunque sempre in forma personalizzata. Non verrà consegnata qualora nessuno rispondesse al campanello, onde evitare di sprecare questo prezioso dispositivo di protezione.

“Abbiamo deciso di fare una nuova consegna capillare su tutto il territorio – spiega l’Assessore alla Protezione Civile del Comune di Sona Gianfranco Dalla Valentina – in quanto il prolungamento dei tempi di questa emergenza e l’obbligo di indossare le mascherine esteso ogni qualvolta si esce, ha reso fondamentale la dotazione di questo dispositivi. Riteniamo fondamentale fornire quanta più possibile protezione ai nostri concittadini, fermo restando le attenzioni da porre nel distanziamento sociale.”

L’invito è pertanto quello di rispondere, anche al citofono, ai volontari, che non entreranno mai in casa, ma consegneranno sul confine delle proprietà le mascherine confezionate.

Trovate tutte le notizie aggiornate e verificate sulla situazione del coronavirus nel Comune di Sona nella sezione speciale del sito del Baco.