Coronavirus a Sona. Sospensione dei servizi socio-educativi e scolastici e relative rette: cosa fare per i pagamenti?

Il Comune di Sona con delibera del 31 marzo scorso aveva sospeso i servizi socio-educativi e scolastici a seguito dell’emergenza sanitaria in corso.

Questa sospensione ha generato anche una serie di problemi in merito al pagamento delle rette. Per meglio spiegare la situazione il Comune ha pubblicato una serie di risposte ai quesiti più frequenti arrivati all’ufficio scuola.

Partiamo dal problema delle mense scolastiche.

Per quanto riguarda la mensa delle scuole dell’infanzia statale queste le FAQ.

Da quando viene sospeso il pagamento della retta mensile?

Il pagamento della retta mensile viene sospeso dal mese di marzo.

Ho già pagato la retta di marzo in quanto il termine mensile è il giorno 10 e la delibera è stata pubblicata successivamente. Avrò un rimborso?

Il Comune di Sona riconoscerà un rimborso solo a chi non usufruirà del servizio il prossimo anno scolastico. A chi usufruirà del servizio anche per l’anno scolastico 2020/2021 verrà invece riconosciuto un credito, quindi verrà scalato dal dovuto quanto pagato in più durante quest’anno scolastico. Questo vale anche per chi ha già versato l’importo dovuto per l’intero anno scolastico.

Come avverrà l’operazione di rimborso? C’è un modulo da compilare?

La modalità con cui avverrà l’operazione di rimborso verrà definita e comunicata una volta concluso l’anno scolastico in corso, con provvedimento del Responsabile del Settore Servizi al cittadino.

Non ho ancora pagato alcune rette riferite al periodo settembre-febbraio. Devo comunque pagare?

Sì. Le famiglie con posizioni debitorie precedenti al periodo di sospensione sono tenute a saldare il dovuto.

Per quanto riguarda la mensa della scuola primaria queste le FAQ.

Per chi è prevista la sospensione del pagamento della retta della mensa?

Il pagamento è sospeso per solo per coloro che frequentano il tempo pieno a Lugagnano, la cui terza ed ultima rata avrebbe avuto scadenza il 31.03.2020. Per tutti gli altri, la cui seconda e ultima rata è scaduta il 31.01.2020, il pagamento è dovuto.

Verranno rimborsati i mesi non usufruiti?

Il Comune di Sona riconoscerà rimborso a chi non usufruirà del servizio il prossimo anno scolastico o un credito per le famiglie che continueranno il servizio il prossimo anno scolastico, forfettariamente calcolato in proporzione ai mesi di servizio non usufruiti. Questo vale anche per chi frequenta il tempo pieno a Lugagnano ed ho già pagato anche l’ultima rata.

Come avverrà l’operazione di rimborso? C’è un modulo da compilare?

La modalità con cui avverrà l’operazione di rimborso verrà definita e comunicata una volta concluso l’anno scolastico in corso, con provvedimento del Responsabile del Settore Servizi al cittadino.

Per quanto riguarda la mensa nel doposcuola queste le FAQ.

Per chi è prevista la sospensione del pagamento della retta?

Il pagamento della retta è sospeso per chi frequenta il doposcuola a Sona, Palazzolo e San Giorgio per 3 o 4 giorni alla settimana e per chi frequenta il doposcuola a Lugagnano per 3 giorni alla settimana, per i quali l’ultima rata avrebbe avuto scadenza il 30.04.2020. Per tutti gli altri, la cui seconda e ultima rata aveva scadenza il 28.02.2020, il pagamento è dovuto.

Verranno rimborsati i mesi non usufruiti?

Il Comune di Sona riconoscerà rimborso a chi non usufruirà del servizio il prossimo anno scolastico o un credito per le famiglie che continueranno il servizio il prossimo anno scolastico, forfettariamente calcolato in proporzione ai mesi di servizio non usufruiti.

Come avverrà l’operazione di rimborso? C’è un modulo da compilare?

La modalità con cui avverrà l’operazione di rimborso verrà definita e comunicata una volta concluso l’anno scolastico in corso, con provvedimento del Responsabile del Settore Servizi al cittadino.

Per quanto riguarda il trasporto scolastico, queste le FAQ.

La retta è annuale è già stata saldata dagli utenti entro il 31.01.2020. È previsto un rimborso?

A chi non usufruirà del servizio il prossimo anno scolastico verrà erogato un rimborso, calcolato dividendo l’ammontare annuo richiesto convenzionalmente per otto mesi (mesi interi da ottobre a maggio) e moltiplicando per il numero di mesi non utilizzati a partire da marzo fino al massimo al mese di maggio. Per gli utenti che usufruiranno del servizio anche per il prossimo anno scolastico, verrà riconosciuto un credito calcolato sulla base del suddetto criterio. RIMBORSO O CREDITO = (ammontare annuo/8) x mesi non utilizzati max 3.

Come avverrà l’operazione di rimborso? C’è un modulo da compilare?

La modalità con cui avverrà l’operazione di rimborso verrà definita e comunicata una volta concluso l’anno scolastico in corso, con provvedimento del Responsabile del Settore Servizi al cittadino.

Trovate tutte le notizie aggiornate e verificate sulla situazione del coronavirus nel Comune di Sona nella sezione speciale del sito del Baco.

La Redazione

About La Redazione

Il Baco da Seta nasce del 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews