Coronavirus a Sona: Il resoconto settimanale sugli interventi della nostra Protezione Civile

Come già fatto nelle scorse settimane, abbiamo contattato nuovamente l’Assessore Dalla Valentina (nella foto), per avere un aggiornamento delle attività portate avanti dai volontari della Protezione Civile-SOS Sona in questi giorni di emergenza.

“La macchina si è ormai avviata e funziona anche piuttosto bene. C’è una bella sinergia tra il volontariato e l’amministrazione – esordisce Dalla Valentina -. Ci continuiamo a trovare un paio di volte a settimana per imbustare le mascherine che ci arrivano. Siccome siamo già passati una prima volta per la consegna delle confezioni di mascherine da tutte le famiglie del territorio del nostro Comune, ora verranno portate solo a chi ne farà esplicita richiesta, contattandoci al nostro centralino: il numero di riferimento è lo 0456091290”.

“Abbiamo anche provveduto a rifornire le attività commerciali di mascherine, affinché possano consegnarle ai clienti che si presentano sprovvisti, e con l’occasione ricordo che vige per tutti l’obbligo di indossarle”.

“Poi, naturalmente, stiamo proseguendo con i servizi di recapito dei pasti e delle spese a domicilio. I numeri qui si sono sostanzialmente stabilizzati su quelli che erano qualche settimana fa: distribuiamo una decina di pasti pronti e circa sette spese ogni giorno. Devo anche segnalare con grande piacere – prosegue l’Assessore Dalla Valentina – che, grazie all’immensa generosità di molte persone e aziende locali, ci stanno arrivando in dono quantità importanti di generi alimentari, che stiamo raccogliendo e conservando all’interno della Sala Consiliare, momentaneamente adibita a magazzino”.

“In brevissimo tempo quindi, contiamo di poter attivare un ulteriore servizio di sostegno alle famiglie che più si trovano in difficoltà a causa dello stato di emergenza: identificheremo dei giorni in cui i cittadini, su indicazione dei servizi sociali, potranno venire a ritirare i generi alimentari di cui necessitano. Parallelamente a questo – conclude Dalla Valentina -, ricordo che da qualche giorno ha già preso il via il servizio di erogazione di buoni pasto”.

Trovate tutte le notizie aggiornate e verificate sulla situazione del coronavirus nel Comune di Sona nella sezione speciale del sito del Baco.

Articolo precedenteCoronavirus: ecco gli appuntamenti della parrocchia di Lugagnano su YouTube per la Settimana Santa e per Pasqua
Articolo successivoCoronavirus: Martedì 7 aprile sono 54 i contagiati nel Comune di Sona, uno meno di ieri
Nato a Villafranca nel 1995, risiede a Lugagnano. Ha conseguito la maturità scientifica presso l'istituto Enrico Medi di Villafranca e la laurea triennale in Ingegneria Gestionale presso l'Università di Padova. Lavora nell'ambito dello sviluppo web e dei software gestionali.