Convocato il Consiglio comunale, si parla anche di pene alternative

Ascolta questo articolo

Presso la sala consiliare di P.zza Vittoria di Sona capoluogo, è convocato il consiglio comunale il giorno 13 Ottobre 2011 alle ore 20,30 per l’esame degli argomenti rimasti da trattare nella seduta del 29.09.2011.

 

Fra i punti rilevanti ce n’è uno in particolare: il coinvolgimento di soggetti con pene carcerarie da scontare per l’esecuzione di lavori nel Comune. E’ una vera e propria rivoluzione: permette a chi ha pene di scontarle facendo opere per il comune, come ad esempio curare i giardini o le strade il tutto senza spese per l’amministrazione.  La mozione, il cui proponente è Gianmichele Bianco, è stata presentata dal Gruppo Misto e dalla Lista L’Incontro.

 

Gli argomenti sono di seguito elencati:

5. Espletamento servizio di pulizia immobili comunali – Atto di indirizzo;

7. Lotto n. 10 P.E.E.P. S.Giorgio in Salici – Acquisto quota Sigg.ri Lucato – Borotto;

9. Mozione presentata dai Consiglieri del Gruppo Misto e dell’Incontro ad oggetto “Attività per lo svolgimento di lavoro di pubblica utilità ai sensi dell’art. 54 del D.lgv. n. 274/2000 e dell’art. 2 del D.Ministero Giustizia del 26.03.2001”;

10. Esame interpellanze;

ai quali vengono aggiunti i seguenti nuovi argomenti da trattare:

11. approvazione verbali seduta precedente;

12. Trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà ed eliminazine dei vincoli di godimento degli immobili posti nelle aree PEEP del Comune di Sona -Approvazione Regolamento e schemi di convenzione;

13. Richiesta alla Cassa depositi e prestiti S.p.a. di estinzione anticipata di mutui mediante utilizzo di avanzo di amministrazione – Variazione n. 3 al bilancio di previsione e.f. 2011;

14. Esame mozione presentata dal gruppo consiliare “L’Incontro” ad oggetto “Proposta di ritiro e revoca della delibera di G.C. n. 94 del 29.07.2011”.