Concorso Madonnaro a Sommacampagna: una sfida che ha appassionato i più piccoli

Un appuntamento imperdibile per bambine e bambini, ragazzi e ragazze dalla scuola dell’infanzia alla scuola media è stato il Concorso Madonnaro, che si è tenuto durante l’Antica Fiera di Sommacampagna.

Quest’anno, la 38esima edizione è andata in scena domenica 3 settembre in via Ospedaletto. Tantissimi i giovani partecipanti che si sono presentati al banco di consegna dei gessetti colorati con un’idea in testa da tradurre in disegno che ha la bellezza di poter essere visto da chiunque passeggi nella via e, al contempo, di scomparire dopo qualche giorno.

Il concorso è stata l’occasione per i più giovani di mettere alla prova le proprie attitudini artistiche, cogliere l’importanza di luce, ombre, tratto e composizione ma anche riscoprire il piacere di stare in compagnia e di entrare in relazione con il pubblico di curiosi osservatori, come sottolinea l’assessore alla cultura Eleonora Principe: “La straordinarietà di questa iniziativa è che i partecipanti disegnano per il gusto di creare qualcosa di bello, di vivere il presente nella bellezza, consapevoli che si tratta a tutti gli effetti di un’opera effimera e che quello che si porta a casa non è un prodotto destinato ad essere conservato, ma la gioia di aver vissuto un bel momento”.

Conosciamo i premiati del 38esimo Concorso Madonnaro suddivisi per categoria. Per la scuola dell’Infanzia, la prima classificata è stata Azzurra Traino, la seconda Rebecca Bozic e il terzo Leonardo Corsetti, unico maschietto ad arrivare sul podio nella competizione.

Per il resto, un podio tutto femminile per le classi prima e seconda elementare con il primo posto di Giada Cecconato, il secondo di Annalisa Tognetti e il terzo di Ludovica Crema ed anche per le classi terze, quarte e quinte elementare per le quali si è classificata prima Desirè Sicardi Diva, seconda Edith Sandri e terza Giulia Bellorio. Infine, per le medie, primo posto per Romina Vilcu, secondo per Beatrice Toffali (nell’immagine la sua opera) e terzo per Noemi Bottona.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews