“Comportamenti sospetti in via Cao del Prà a Lugagnano”. La denuncia dell’Assessore Bianco

Solo ieri avevamo segnalato l’ennesimo furto in una casa del nostro Comune, in quel caso in via del Sole a Sona capoluogo.

E oggi arriva un’altra notizia inquietante nello stesso ambito.

Proprio stamattina, infatti, l’Assessore Gianmichele Bianco – che risiede a Lugagnano – ha inviato una segnalazione urgente ai Carabinieri di Sommacampagna e alla Polizia Locale di Sona per un comportamento sospetto da lui notato sulla via principale della frazione.

“Stamattina – spiega l’Assessore al Baco – ho visto aggirarsi un uomo che fotografava diverse case lungo la strada principale di Lugagnano, via Cao del Prà, dove io abito”.

“Sono sceso in strada – prosegue Bianco – , l’ho fermato e gli ho chiesto cosa stesse facendo. Con una risposta molto vaga e con un evidente accento straniero mi ha riferito che stava svolgendo delle ricerche. L’ho invitato a non fotografare e ad allontanarsi”.

“Ho il sospetto che tali rilievi possano essere propedeutici ad attività di intrusione in proprietà altrui. Anche a seguito di altre segnalazioni e situazioni recenti che hanno coinvolto la comunità di Sona, ho ritenuto quindi necessario allertare Carabinieri e Polizia locale”. 

L’Assessore ha anche fotografato la persona che stava fotografando le case di via Cao del Prà. Ed ha inviato alle forze dell’ordine pure la foto, assieme alla segnalazione.

Articolo precedenteIl Cicloclub di Lugagnano in gita ad Assisi. Pedalando
Articolo successivoIl quartiere di via Volturno a Lugagnano splendente grazie ai ragazzi del Progetto ABC
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews