Come si vive a Sona?

Ascolta questo articolo

Nella pagina de Il Baco da Seta su Facebook (nella foto) abbiamo lanciato la domanda, semplice ma al contempo molto complessa, “Come si vive a Sona?”.  Una domanda che può avere molteplici risposte, a seconda della prospettiva – urbanistica, sociale, viabilistica, infrastrutturale ecc – da cui la si interpreta. E proprio per questo è molto interessante capire cosa ne pensano gli abitanti del nostro Comune.

 

Abbiamo già ricevuto alcune risposte, come quella di Albano che ci scrive “bene se si può dire a parte il traffico, la sun oil, la cava cà di capri, la grande mela etc. etc. etc. servirebbe un grande parco per lo sport ed il tempo libero”.

 

Diventate nostri amici e scriveteci le vostre impressioni, le vostre idee e il vostro parere. A Sona si vive bene o male? Delle vostre risposte daremo conto sia su questo sito che sulla nostra rivista cartacea.

Articolo precedenteLugagnano: Freccette agli ottavi di finale
Articolo successivoE’ nata Sona in 4 passi
Mario Salvetti
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.