Classe 1964 di Sona, Palazzolo e San Giorgio in Salici: una serata piena di ricordi degli anni delle medie

Sabato 19 gennaio i “ragazzi” e le “ragazze” del 1964 di Sona, Palazzolo e San Giorgio in Salici, che si erano conosciuti tra i banchi di scuola alle medie di Sona, si sono ritrovati alla trattoria il Bersagliere di San Rocco per trascorrere una serata all’insegna del piacere e della compagnia ricordando le esperienze scolastiche di 40 anni fa.

La serata è stata densa di emozioni e di allegria ed è trascorsa tra un piatto e l’altro parlando del passato ma anche del presente. Una bella occasione di incontro che ha messo in evidenza il piacere di condividere qualche ora con persone con le quali si è trascorsa la propria giovinezza.

Più di trenta i coscritti che hanno aderito e che hanno permesso di riconoscere la bontà dell’idea promossa auspicandone una replica il prossimo anno.

Un ringraziamento particolare all’ideatore Franco Bortignon ed a Sonia Gaspari, Paola Gaiardoni e Roberto Gelmetti che hanno favorito la ricerca dei contatti e la promozione della serata.

Nelle foto, il gruppo dei partecipanti ed alcuni momenti della serata.

.

Articolo precedenteSona-Mondo. Aldo Costa, da Lugagnano a Londra: il valore di mettersi alla prova in prima persona
Articolo successivoTorna la rassegna cinematografica “La montagna si proietta in collina”, quattro appuntamenti tra avventura, storia e cultura
Nato a Bussolengo il 16 agosto 1964, risiede dall’età di 5 anni a Sona (i primi 5 anni a Lugagnano). Sposato con due figli. Attivo nel mondo del volontariato fin dall’adolescenza, ha fatto anche esperienza di cooperazione sociale. È presidente dell’associazione Cav. Romani, socio Avis dal 1984 e di Pro Loco Sona dal 2012. Fa parte della redazione di Sona del Baco da Seta dal 2002. È tra gli ideatori del progetto Associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014 e del progetto Giovani ed Associazioni attivato nel 2020.