Circolo NOI di Palazzolo: La festa del tesseramento certifica una ripartenza piena di progetti ed iniziative

E’ ripresa a pieno ritmo in questi ultimi mesi l’attività del Circolo Giustiniano Noi di Palazzolo che ha celebrato domenica 29 gennaio, assieme alla popolazione, la festa del tesseramento.

Dopo la messa delle 10.30, durante la quale il parroco Don Angelo Bellesini ha ricordato l’operatività alla presenza dei vari responsabili, i nuovi ed i vecchi soci si sono incontrati nella sala parrocchiale intitolata a Don Brunelli per un aperitivo molto gradito e per procedere alle pratiche del tesseramento.

A seguire si è svolto il pranzo sociale, preparato dalle sapienti mani delle cuoche delle volontarie del circolo, a cui hanno aderito ben 75 commensali segno del rinnovato entusiasmo e di viva partecipazione.

Per un degno coronamento della bella giornata è stata infine organizzata nel pomeriggio una tombola per grandi e piccini grazie alla quale il divertimento ed il piacere di stare assieme hanno regnato tra i numerosi giocatori che hanno condiviso delle ore spensierate.

Dopo il successo delle recenti iniziative come le giornate di “Donare che felicità” nel periodo prenatalizio e il falò il giorno della befana, questo è stato un altro importante appuntamento che ha riscosso grande seguito nella popolazione segno evidente della serietà e della infaticabile attività dei vari responsabili.

Nelle foto, due momenti della festa del tesseramento di domenica 29 gennaio.

Ma ci sono ulteriori belle novità in arrivo per gli associati e per la comunità intera; per la sera dell’11 febbraio sono già in programma i festeggiamenti per il carnevale ma, soprattutto, è confermata la riapertura della sala Noi nelle serate del sabato dopo che, causa pandemia, era stata sospesa negli ultimi anni.

Questa iniziativa è stata espressamente richiesta da alcune coppie giovani di nuovi volontari che si sono rese disponibili a garantire i turni di apertura del sabato sera andando ad affiancare quella già consolidata del venerdì pomeriggio dopo il catechismo delle scuole medie.  Una vera e propria ripartenza che con il carico di entusiasmo e di voglia di fare bene porterà ad un sicuro successo di partecipazione tra i giovani e tra coloro che vogliono condividere dei bei momenti assieme.

Massimo Giacomelli
Nato nel 1967, vivo da sempre a Palazzolo con moglie e 2 figli ormai proiettati nel mondo dei grandi. Sono appassionato di storia, di tutti gli sport, (qualcuno provo a praticarlo a livello amatoriale) e con parecchio trasporto ed un po' di nostalgia ascolto sempre volentieri la musica degli anni Ottanta. Dopo gli studi all’istituto tecnico commerciale ho scelto la strada imprenditoriale ed ora sono impegnato nel settore immobiliare; negli anni scorsi la mia collaborazione col Baco da Seta era piuttosto saltuaria; a partire dal 2019 però sta diventando sempre più intrigante.