Che successo la domenica di disabilità e sport a Palazzolo: un’esperienza da ripetere

Un grande successo la domenica di disabilità e sport che si è tenuta il 7 aprile presso gli impianti sportivi di Palazzolo. L’evento è nato da un’iniziativa dell’Assessorato allo Sport del Comune, con il fondamentale apporto della squadra di rugby locale, il West Union Rugby Verona e della Polisportiva Palazzolo.

Grazie al coinvolgimento della Pallacanestro Lugagnano la giornata è iniziata con varie partite di basket, seguite da un’originale coreografia dell’Associazione Diversamente in Danza, non su un palcoscenico, ma proprio sul campo da gioco.

Nel contempo, grazie alla presenza dei ragazzi del Gruppo Primavera, non sono mancate le occasioni di praticare altri sport. 

Infine, la sfida di rugby. Ad affrontare la formazione di Milano i nostri Mastini Cangrandi, una squadra di ragazzi speciali, colpiti dalla tetraplegia, che quindi praticano il rugby seduti su una carrozzella. Una bellissima realtà di sport e socialità che andremo ad incontrare sul prossimo numero della nostra rivista.

A sostenere l’organizzazione della domenica di sport, hanno partecipato anche i ragazzi accompagnati dai progetti comunali sul sociale.

L’evento, che si è concluso con un pranzo in compagnia presso gli impianti sportivi, si è rivelato un’occasione sia per fare comunità attraverso lo sport sia per sensibilizzare chi è attivo nel mondo sportivo al tema della disabilità.

Le foto delle attività in palestra sono di Gaetano Fattori.

[ngg src=”galleries” ids=”10″ display=”basic_thumbnail” show_slideshow_link=”0″]

Gianmaria Busatta

About Gianmaria Busatta

Nato nel 1994 e residente a Lugagnano, ha conseguito la maturità presso il liceo classico Don Mazza (VR), è laureato in Economia e commercio ed in Banca e Finanza presso l'Università degli studi di Verona, lavora presso la società di revisione Deloitte & Touche. Grande interesse per eventi culturali e politici, ha come passione più forte il cinema. Ha frequentato il corso Tandem "Cinema e letteratura" presso l'Università di Verona e diversi seminari sulla cinematografia presso la Biblioteca Civica di Verona.

Related posts