“Che orari volete per la scuola?”, partito un sondaggio tra i genitori di Lugagnano

In questi giorni nelle caselle di posta elettronica dei genitori dei bambini e dei ragazzi delle elementari e delle medie di Lugagnano stanno arrivando delle mail che invitano a rispondere ad un questionario. Le mail, inoltrata dai rappresentanti di classe, si aprono con la spiegazione dell’iniziativa a cura del Presidente del Comitato Genitori di Lugagnano Elisabetta Carzana.

 

“Il Comitato Genitori di Lugagnano, al termine dell’Assemblea del 30.10.2013 – esordisce infatti la mail inviata ai rappresentanti di classe, da inoltrare ai genitori – ha deciso di distribuire un sondaggio in merito all’orario scolastico del nostro Istituto Comprensivo, al gradimento della mensa e dei piani di offerta formativa. La possibilità di una variazione dell’orario era stata comunicata all’ultimo Consiglio di Istituto del 26.09.2013 e a noi è sembrato corretto che l’eventuale votazione avesse alla base anche l’opinione dei genitori degli alunni iscritti o di prossima iscrizione. In seguito pare venuta meno la necessità di portare la proposta alla votazione del Consiglio perché con buona probabilità verranno mantenuti gli orari attuali sia alla Primaria che alla Secondaria, ma ci sembra comunque doveroso informare l’Istituto circa l’opinione della maggioranza dei genitori. Il risultato del sondaggio verrà portato al prossimo Consiglio di Istituto dalla componente genitori”.

 

Allegata alla mail è presente appunto il sondaggio, che si chiede venga restituito compilato entro venerdì 8 novembre. Queste di seguito le domande proposte ai genitori della frazione.

 

Alla luce di quanto emerso dal Consiglio di Istituto del 18.09.2013  e dalla successiva Assemblea del Comitato Genitori di Lugagnano del 30.10.2013, a seguito inoltre di quanto comunicato dalla Dirigente Didattica, il Comitato Genitori ha deciso di diffondere sondaggio e di presentarne il risultato al prossimo CdI.

 

SCUOLA PRIMARIA

 

Sei favorevole a mantenere l’orario attuale?

  • SI
  • NO

 

Sei favorevole alla seguente variazione di orario?

“Settimana corta con un solo rientro pomeridiano più lungo e spalmando l’ora in disavanzo negli altri giorni di scuola”

  • SI
  • NO

 

Sei interessato all’inserimento di almeno una classe a tempo pieno?

  • SI
  • NO

 

SCUOLA SECONDARIA

 

Sei favorevole a mantenere l’orario attuale?

  • SI
  • NO

Sei favorevole alla seguente variazione di orario?

“Settimana corta con inserimento della sesta ora e due intervalli”

  • SI
  • NO

“Settimana corta con due rientri pomeridiani e servizio mensa”

  • SI
  • NO

 

VARIE

Sei soddisfatto del servizio mensa?

  • SI
  • NO

 

Sei soddisfatto dei progetti formativi?

  • SI
  • NO

Se no, hai delle idee da proporre o degli argomenti che ti piacerebbe fossero trattati?

 

Per chiudere va riportato che – come segnala la stessa mail inviata ai genitori – la Dirigente Scolastica di Lugagnano ha comunicato ai membri del Consiglio d’Istituto che In merito alle problematiche inerenti gli orari scolastici da proporre per l’a.s. 2013-14, in considerazione di quanto emerso dal collegio docenti del 22 ottobre 2013 e dai lavori tra i docenti dei due ordini di scuola coinvolti (primaria e secondaria) si comunica che per la scuola Secondaria di 1° l’orario settimanale di 30/33/36 ore  saranno distribuite sull’intera settimana, comprendendo quindi il sabato; questa attuale formula risponde soprattutto ad una efficiente ed efficace svolgimento dell’attività ad indirizzo musicale che la scuola prevede; per la scuola Primaria i docenti hanno ritenuto di confermare l’attuale orario con una aggiunta di 5 minuti al giorno per formulare le 29 ore settimanali (27 di lezione + 2 di mensa). Naturalmente, qualora intervenissero modifiche nell’assegnazione dell’organico si rimetterà tutto in discussione. Per quanto riguarda i sondaggi con le famiglie si può convenire che, a margine di una corretta informazione su quanto è avvenuto, non sembra più necessario procedere a raccolte di scelte condivise”.

 

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews