Che cori!

Sabato 29 marzo alle ore 20,45 presso il teatro parrocchiale di Sona avrà luogo una serata corale di grande suggestione. Protagonisti della serata il coro “Il Mio Paese” di Sona, il coro “Voci del Baldo” di Verona e il “coro di Loiri” di Sassari.

 

Nel corso della serata – dopo una breve introduzione del Coro ospitante “Il mio paese” – si esibiranno il coro “Voci del Baldo” formazione di Verona con un repertorio vastissimo che ha al proprio attivo miglia di concerti in tutta Europa, le più qualificate recensioni annoverano il coro tra i capi scuola del fertile vivaio corale-popolare italiano; ed infine il “Coro di Loiri” di Sassari che si esibirà con canti tradizionali sardi recuperati dalla memoria degli anziani e dalle raccolte poetiche di rimatori sardi e galluresi.

 

Il Coro di Loiri – come si può leggere nel loro sito – ha al proprio attivo due lavori discografici e può essere considerato una realtà emergente dello scenario corale-popolare sardo. La passione per la ricerca finalizzata al recupero delle melodie nell’armonizzazione delle voci, secondo i canoni della tradizione sarda, ha permesso a Carlo e Bernardo Deriu di fondare il Coro di Loiri. Un gruppo canoro di tutto rispetto che, in un delicato gioco di voci, fa stare insieme persone d’età diverse. Dal 1983, il Coro propone, nel panorama dei canti tradizionali, una notevole raccolta di “note e parole”, recuperate sulla traccia della memoria degli anziani e dai numerosi componimenti poetici dei rimatori Sardi ma sopratutto Galluresi. Il lavoro di ricerca e riproposta melodica, secondo gli stili fonici del canto isolano, hanno consentito al Coro di Loiri di istituire la “Rassegna Competitiva per Cori Tradizionali Sardi”, giunta alla quinta edizione ed ultima edizione. Nel prossimo futuro questa sarà assorbita da un progetto indirizzato a valorizzare, insieme al canto, anche altre forme d’arte tipiche del panorama Sardo.

 

L’ingresso è libero. Per informazioni chiamare il numero 045-6091287.