Centro Servizi per il Volontariato, la Presidente Tommasini di Lugagnano: “calano i soldi ma non i servizi”

Il 17 giugno L’Arena ha dedicato un articolo all’approvazione del bilancio sociale del CEV, il Centro Servizi del Volontariato di Verona e provincia. La situazione economica incerta e la crisi – si spiega – hanno influenzato considerevolmente il Fondo Speciale del Volontariato, da cui il Csv trae le risorse. Da 1 milione e 680mila euro del 2008, la cifra destinata alle associazioni per la progettazione sociale nel 2013 è stata di 354mila euro. Presidente del CEV (nella foto) è Chiara Tommasini. Residente a Lugagnano, è stata per molti anni tesoriere del SOS di Sona a cui è sempre molto legata.