Nuovo Centro Commerciale: già in duecento hanno firmato a Caselle

Come avevamo scritto, è iniziata ieri sera a Caselle la raccolta di firme promossa dai Consiglieri di minoranza di Sommacampagna per chiedere l’indizione di un referendum consultivo con il quale far esprimere i cittadini sulla costruzione o meno del nuovo Centro Commerciale a Caselle.

“Primo appuntamento a Caselle per la raccolta firme di presentazione del quesito referendario sul Centro Commerciale. – spiega Luisa Galeoto del Movimento Cinque Stelle di Sommacampagna. – Ringraziamo gli oltre 200 cittadini che in 90 minuti ci hanno raggiunto ed hanno messo la firma. Domani sera (Ndr stasera per chi legge) specifichiamo che non sosteremo all’interno del bar Università, ma ci troverete comunque nei pressi di piazza Roma sempre dalle 20 alle 21.30. Non ha ritirato la sua disponibilità il Pico verde a Custoza per giovedì sera, sempre dalle 20 alle 21.30. Grazie ancora – termina la Galeoto – per il sostegno che i cittadini stanno dando a questo gruppo compatto formato da tutti i consiglieri di minoranza, senza bandiere ed aperto a tutti”.

Un commento arriva anche da Augusto Pietropoli, Capogruppo in Consiglio Comunale di “Centrodestra per Sommacampagna” che è anche l’autore della mozione, poi respinta dalla maggioranza, che chiedeva il ritiro da parte dell’Amministrazione del Sindaco Manzato della delibera di Giunta che da parere favorevole alla proposta di indirizzo di realizzare il nuovo centro commerciale nell’area di corte Palazzina e Gecofin a Caselle. “I cittadini sono stati fantastici! Senza aver distribuito un solo volantino cartaceo, con il tam tam di Facebook e WhatsApp, con preavviso di un solo giorno, Caselle harisposto alla grande! 200 firme in 90 minuti! Mai un attimo di tregua. Ci teniamo a ringraziare il Gionni Bar e la Trattoria Bar Alla Chiesa per la cortese disponibilità. Arrivederci a domani a Sommacampagna”.

.

 

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews